Come sarà Nokia 9

0
58
Questo post è stato pubblicato da this site

La prova di un prototipo conferma molte delle indiscrezioni, ma il telefono è lontano dall’arrivo sul mercato

Dopo un periodo di relativo silenzio radar torna sotto i riflettori Nokia 9, il primo smartphone di punta del redivivo marchio finlandese che dovrebbe vedere la luce nel corso dei prossimi mesi. L’occasione è la pubblicazione di un report piuttosto dettagliato da parte del sito francese Frandroid, che ha messo le mani su un prototipo del dispositivo raccontandone impressioni e specifiche.

Poche, ma fondamentali, le informazioni emerse sull’aspetto fisico del prodotto, che essendo chiuso in una custodia blindata non si è rivelato completamente. Da questo punto di vista, di Nokia 9 sappiamo solo che sarà realizzato in metallo, ospiterà una porta USB di tipo C, disporrà di una doppia fotocamera posizionata in verticale e monterà un sensore per le impronte digitali frontale che funzionerà anche da tasto home e sarà affiancato da due tasti di navigazione integrati nella cornice del display.

La scheda tecnica combacia parzialmente con quella che circolava da tempo. Nokia 9 sarà dunque basato su un processore Snapdragon 835 e su 4 GB di RAM, monterà un display da 5,2 pollici e 1440×2560 pixel e sarà provvisto di 64 GB di memoria interna.

Il sistema operativo sarà una versione di Android Nougat lasciata il più possibile immacolata dal produttore, mentre il modulo fotografico dovrebbe essere composto da due sensori gemelli, uno a colori e uno monocromatico, da 13 megapixel — una soluzione resa popolare dai telefoni Honor e Huawei e adottata su ormai diversi dispositivi della concorrenza.

Leggi anche

A fronte di informazioni che possiamo definire confortanti, resta da capire come si comporterà il telefono nell’uso quotidiano e soprattutto quanto costerà al pubblico. L’attesa però si annuncia ancora lunga: l’uscita del Nokia 9 potrebbe tardare fino a settembre.

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento?

Segui