5 punti per ripassare la sesta stagione di Game of Thrones

0
8
Questo post è stato pubblicato da this site

[embedded content]

Il 16 luglio arriva finalmente la settima stagione di Game of Thrones. Avevamo lasciato i personaggi di Westeros e Essos all’arrivo dell’inverno e proprio questa è stata la ragione per cui abbiamo atteso così a lungo prima di vedere i nuovi episodi. Girare le scene nei mesi più freddi ha infatti posticipato l’esordio della nuova stagione.

L’attesa più lunga, però, può essere stata utile per metabolizzare tutti i cambiamenti avvenuti nella sconvolgente sesta stagione e magari per recuperare o rivedere gli episodi lasciati indietro. Se così non è stato, qui di seguito trovate un riassunto il più sintetico ma anche esaustivo possibile su ciò che è avvenuto negli ultimi episodi andati in onda. Giusto per prepararsi ai prossimi sconvolgimenti.

1. Jon e Sansa Starkezgif-4-06441528cc

Alla fine della quinta stagione avevamo assistito al tradimento dei Guardiani della Notte e alla morte di Jon Snow, il quale però viene protetto da Ser Davos e resuscitato da Melisandre, salvo poi esiliarla essendo lei responsabile della morte di Shireen Baratheon (in una scena si rivela poi che la sacerdotessa rossa è in realtà una donna vecchissima, celata dalla magia del suo collare).

Giustiziati i traditori, Jon lascia la Barriera dopo essere stato raggiunto dalla sorella Sansa, la quale chiede aiuto per riconquistare Grande Inverno in mano ai Bolton, in particolare al sadico Ramsay, che nel frattempo ha ucciso il padre Roose, la matrigna Walda e il figlio maschio che i due avevano appena avuto.

Leggi anche

tumblr_o9p4vfHqcS1s4msvwo2_540

Jon e Sansa cercano di radunare i clan del Nord e, ottenuto il sostegno dei Bruti e della famiglia Mormont (introducendo la piccola ma tosta Lyanna Mormont), affrontano in un sanguinosissimo scontro Ramsay Bolton. Prima della cosiddetta Battaglia dei bastardi, Ramsay uccide Rickon Stark ma le sue truppe, dapprima in vantaggio, vengono soverchiate dall’arrivo dell‘esercito della Valle di Arryn, il cui aiuto è stato ottenuto grazie all’influenza di Ditocorto, ormai fidato consigliere di Sansa. Ramsay viene catturato e dato in pasto ai suoi stessi famelici mastini, mentre Jon Snow viene acclamato re del Nord.

2. I Lannisterezgif-4-4e97c5bae6

Cersei e Jamie Lannister piangono la morte della figlia Myrcella, avvelenata a Dorne, e devono nel frattempo contrastare la crescente influenza del Credo Militante. L’Alto Passero, infatti, riesce a far passare dalla propria parte Tommen e la moglie Margaery Tyrell, la quale si pente per salvare il fratello Loras e contrastare Cersei. Quest’ultima viene protetta da una rediviva Montagna in versione zombie, il quale tortura a morte Septa Unella (shame, shame!).

6zDwyYb

Nel frattempo Jaime viene rimosso da Tommen dalla Guardia reale e inviato ad assistere Walder Frey nella riconquista di Delta delle Acque, in mano a Brynden Tully. Quest’ultimo troverà la morte dopo che Jaime, avendo sfruttato come ostaggio il nipote Edmure Tully, riesce a introdursi nel castello e a conquistarlo. Ad Approdo del Re Cersei sfugge al proprio processo facendo saltare in aria il Grande Tempio con l’Altofuoco, uccidendo in un sol colpo l’Alto Passero, Margaery, Mace e Loras Tyrell, Lancel e Kevan Lannister e tutto il resto dei religiosi. Dopo aver assistito da lontano alla scena, Tommen si getta da una finestra e Cersei, ormai senza avversari né eredi, sale sul Trono di Spade come nuova sovrana dei Sette Regni.

3. Arya e Bran Starktumblr_o9fpsisUc91v5l17lo1_500

A Braavos Arya interrompe il suo addestramento presso Jaqen: prima arriva a negare la propria identità, diventando “nessuno” e riottenendo la vista, ma poi si rifiuta di portare a termine un omicidio e quindi viene inseguita e ferita dall’Orfana, che l’aveva perseguitata in precedenza con le sue angherie. Riesce però ad avere la meglio e, tornata al Tempio con il volto della ragazza, rivendica il proprio nome e si dirige a Grande Inverno, non prima di aver vendicato la madre uccidendo Walder Frey e i suoi figli.

ezgif-4-9cd116ffe5

Nel frattempo Bran Stark continua il suo addestramento presso il Corvo con Tre Occhi. Inizia ad avere visioni del passato e, in particolare, assiste all’arrivo del padre Eddard e del padre di Meera, Howland, alla Torre della Gioia a Dorne, dove sconfiggono alcune guardie reali. Usando i suoi poteri senza supervisione, Bran attira l’attenzione del Re della notte che gli invia contro un’orda di non morti. Il ragazzo viene trascinato via da Meera, mentre i Figli della Foresta s’immolano per rallentare gli invasori. Anche Hodor trattiene l’orda sacrificando la propria vita: in un complesso loop temporale, si scopre che la parola che il gigante ripete in continuazione dall’infanzia è legata alla frase “Hold the door” (“tieni la porta“), impressagli nella mente dai poteri stessi di Bran.

I ragazzi vengono messi in salvo definitivamente grazie all’arrivo di un misterioso cavaliere, rivelatosi essere zio Benjen, trasformato dagli Estranei ma poi salvato dai Figli della Foresta grazie a una scheggia di ossidiana nel cuore. In ulteriori visioni, prima di dirigersi con Meera alla Barriera, Bran apprende che gli Estranei sono stati creati dai Figli della Foresta per proteggersi dai primi uomini; e che, in realtà, Jon Snow è il figlio di Lyanna Stark e Rhaegar Targaryen, salvato e adottato da Eddard proprio alla Torre della Gioia.

4. Daenerys e Tyrionezgif-4-03555a560a

A Essos, Daenerys ha lasciato Mereen in mano a Tyron e Varys ma è stata però catturata dai Dohtraki di Khal Moro. Con l’aiuto di Daario Naharis e Jorah Mormont (poi allontanato affinché curi il suo morbo grigio) Daenerys, dopo essere stata trascinata di fronte ai Khal a Vaes Dothrak, li brucia vivi quando questi si rifiutano di prestarle fedeltà e minacciano di tenerla lì per sempre con le altre vedove. Sopravvissuta intatta alle fiamme, ottiene la lealtà di tutti i Dothraki.

ezgif-4-065164baae

Nel frattempo, mentre Varys si reca a Dorne in cerca di alleanza presso Olenna Tyrell e Ellaria Sand (la quale ha ucciso Doran e Trystane Martell), a Meeren Tyron assieme a Vermegrigio e Missandei deve affrontare gli schiavisti che finanziano i Figli dell’Arpia, i quali hanno dato fuoco alla flotta. I suoi tentativi di una tregua legata all’abolizione della schiavitù vengono rifiutati, ma l’attacco della flotta degli schiavisti viene sventata dall’arrivo di Daenerys a cavallo di Drogon. Con il sostegno dei Dothraki e con una nuova flotta a disposizione, la Madre dei Draghi si prepara a salpare alla volta di Westeros.

5. Gli altri personaggi e l’arrivo dell’invernogiphy

Fuggito da Grande Inverno, Theon Greyjoy torna alle Isole di Ferro, dove vuole sostenere la pretesa al trono della sorella Yara, la quale però viene spodestata dall’arrivo dello zio pirata Euron, che in precedenza aveva ucciso re Balon e ora vuole costruire un’immensa flotta. Theon e Yara salpano dunque a Essos per offrire la propria alleanza a Daenerys. Sam Tarly, Gilly e il piccolo Sam arrivano alla Vecchia Città, non prima di essere passati per la casa di famiglia di lui a Collina del Corno, dove ha sottratto al padre una spada in acciaio di Valyria.

Nelle Terre dei Fiumi un redivivo Sandor, il Mastino, insegue alcuni mercenari della Fratellanza senza Vessilli, colpevoli di aver massacrato la comunità che lo aveva accolto; s’imbatte quindi in Beric Dondarrion che ha ucciso i traditori e gli chiede di unirsi al gruppo. Dopo aver salvato Sansa dai sicari Bolton e averle rivelato che Arya è ancora viva, Brienne tenta inutilmente di convincere Brynden ad arrendersi ai Lannister per aiutare Jon e Sansa al Nord, salvo poi fuggire con Podrick Payne.

got-trailer-15-bran-nights-king

Alla conclusione della sesta stagione, assistiamo dunque a nuovi equilibri: Cersei siede sul Trono di Spade, Jon Snow è a capo di Grande Inverno mentre Daenerys compie la traversata per rivendicare ciò che le spetta di diritto. Ma una minaccia ulteriore aleggia su tutti loro: il Re della Notte, infatti, si è fatto sempre più potente e le sue orde si stanno facendo sempre più vicine alla Barriera. Il pericolo imminente, nell’ultimo episodio “I venti dell’inverno“, è segnalato proprio dal fatidico arrivo della stagione fredda.

” poll_type=”trivia”]

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento?

Segui