Abbandonare le tartarughe in acqua mette a rischio l’ecosistema

0
269
Questo post è stato pubblicato da this site

Un gruppo di studiosi mette in allerta sul rilascio in natura di animali tropicali: le tartarughe d’acqua, per esempio, in alcune zone d’Europa stanno diventando un problema

L’allarme arriva da un gruppo di scienziati della Polonia: la popolazione di tartarughe d’acqua tropicali presenti, causa l’abbandono, nei fiumi e nei laghi del Paese è ormai così elevata da mettere a repentaglio l’ecosistema locale. E, addirittura, anche la salute di chi, in quei corsi d’acqua, vi si tuffa.

Si tratta in questo caso di animali originari del Nord America, giunti in Europa come animali domestici, ma che una volta raggiunte dimensioni consistenti vengono spesso rilasciati in natura e riescono ad adattarsi senza troppe difficoltà al nostro ambiente. Ma che, purtroppo, si nutrono di specie locali che vengono di fatto flagellate dalla loro presenza e, non bastasse, sono portatori di germi a cui altri animali, così come le persone locali, sono fortemente suscettibili.

Si tratta di uno degli esempi che meglio spiega perché, in generale, non bisognerebbe mai liberare animali tropicali in natura. Ne possiamo ripercorrere gli aspetti principali in questo video, appena diffuso da Reuters.

Ti è piaciuto? Guarda anche cosa combinano questi animali davanti a delle telecamere nascoste.

(Reuters)

Leggi anche

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento?

Segui