Vueling sulla Olbia-Barcellona anche d’inverno

0
48
Questo post è stato pubblicato da this site

La rotta Olbia-Barcellona debutta per la prima volta nel network invernale di Vueling. Nella stagione invernale 2017 la compagnia opererà il collegamento sulla Sardegna con due frequenze settimanali ed un totale di più di 11.000 posti disponibili. Vueling ha dato il via alle sue operazioni con il primo volo verso il capoluogo catalano nel giugno 2013 e, sin da allora, ogni estate ha collegato l’Isola con la Spagna: quest’anno, per la prima volta, sarà l’unico vettore ad operare il collegamento anche in inverno con tariffe a partire da € 39,99. «Siamo molto contenti di fare quest’annuncio – ha affermato Alexander D’Orsogna, country manager per l’Italia di Vueling -. Grazie all’attivazione della rotta verso Barcellona anche nella stagione invernale, offriremo un servizio unico ai passeggeri in partenza da Olbia, che potranno così godersi la Spagna anche d’inverno».

«Il volo annuale per Barcellona rappresenta un tassello fondamentale della strategia di destagionalizzazione perseguita dal nostro aeroporto in sinergia con gli operatori pubblici e privati – ha aggiunto Silvio Pippobello, ad dell’Aeroporto di Olbia -. Oltre che ai passeggeri provenienti dalla Catalogna, infatti, questo collegamento annuale offre la possibilità di intercettare flussi di traffico in connessione attraverso l’hub di Barcellona El-Prat, a beneficio di tutti gli operatori che stanno investendo per offrire un prodotto turistico competitivo anche in bassa stagione».

All’aeroporto di Barcellona El Prat i passeggeri in partenza da Olbia potranno usufruire del servizio Vueling-to-Vueling dei voli in connessione, che permette ai passeggeri di fare un unico check-in all’aeroporto di partenza e di ritirare comodamente i bagagli all’arrivo. I passeggeri in partenza da Olbia potranno raggiungere via Barcellona mete come Ibiza, Siviglia, le Isole Canarie, Malaga e molte altre, grazie ad un’offerta di più di 135 destinazioni servite dalla compagnia in tutta Europa, Africa e Medio Oriente.