X Factor, Mara Maionchi torna a ruggire

0
316
Questo post è stato pubblicato da this site

lorenzo-bonamano-xfactor-2017Polemiche, discussioni, una squadra a rischio eliminazione ed il salvataggio da parte del “capitano”. È il primo concitato live dell’undicesima edizione di X Factor, la settima targata Sky.
Gli autori sembra che abbiano deciso di dare una sterzata al talent e in quest’ottica le due agguerrite giurate, la new entry Levante e la “rientrata” Mara Maionchi, sono gli innesti perfetti per dare vivacità e carattere alla giuria.
Sono bastati meno di 10 minuti per trasformare Mara Maionchi dalla signora della discografia allo Sgarbi della musica che, a suon di “stai zitto” e “caxxo”, ha difeso (con successo) i suoi concorrenti della categoria Over. Mara, come già dimostrato in tante occasioni, è un personaggio televisivamente perfetto, che riesce a mixare la dolcezza della nonna e la competenza della professionista con una genuina schiettezza in grado di far impallidire anche i frequentatori dei peggiori bar di Caracas.

Nello specifico la polemica scatta con Enrico Nigiotti che Manuel Agnelli giudica troppo classico e con un look che nasconde la sua mascolinità.

Replica la Maionchi: “È molto più facile far ballare i c**i e far casino sui tavoli piuttosto che cantare un amore finito. Di gente che ha fatto casino sui tavoli ne ho vista a strafottere! […] Io dico quel ca**o che mi pare”.

Nessun commento negativo sulle under donne guidate da Levante passa inosservato: la giudice non solo è sempre pronta a replicare e se necessario ad innescare la lite, ma qualunque collega osi criticare le sue ragazze può stare certo che sarà ripagato con la stessa moneta.

Leggi anche

Visto il caratterino della siciliana, gli altri giudici devono ringraziare che Levante non abbia tra le mani un death note, altrimenti non sarebbero arrivati neanche alla seconda puntata.
Con due personalità femminili così forti, gli uomini, Manuel Agnelli e Fedez, sono un po’ in ombra. I giudizi taglienti del leader degli Afterhours, che nella precedente edizione hanno sin da subito decretato l’amore del pubblico per lui, non sono niente di fronte ai commenti caustici ed ironici della Maionchi.

Se dovessimo trovare una “vittima” della serata, quella sarebbe Fedez penalizzato dal giudizio del pubblico: la sua, infatti, è la squadra che ottiene meno voti.

Schermata 2017-10-27 alle 10.12.21

Come previsto dal nuovo regolamento, infatti, i voti ottenuti dalle singole esibizioni sono stati sommati in modo tale da individuare la squadra che complessivamente aveva riscosso meno voti. Sono quindi andati al ballottaggio i 3 ragazzi di Fedez: Gabriele, Lorenzo e Samuel, quest’ultimo salvato dallo stesso rapper che gli ha evitato di passare un’altra volta per le forche caudine del televoto.
L’uscita di Lorenzo potrebbe essere attribuita all’orribile pastrano giallo che è stato costretto a indossare, ma, invece, sembra quasi la dimostrazione della forza dei social. In occasione degli home visit, la selezione finale prima dei live, Lorenzo ha avuto un crollo emotivo dimenticandosi le parole della canzone, ciononostante Fedez ha comunque deciso di inserirlo nella sua squadra, eliminando invece Domenico, uno dei cantanti preferiti dalla rete. Da quel momento in poi i fan di Domenico hanno giurato vendetta e per tutta la settimana hanno più e più volte ribadito che il modo migliore per punire Fedez sarebbe stato proprio quello di eliminare Lorenzo.

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento?

Segui