Questi piccioni possono “fischiare” con le ali: scopri come in questo video

0
8
Questo post è stato pubblicato da this site

La scoperta della National University di Canberra: una specifica penna presente all’estremità dell’ala per emettere un suono d’allerta, quando è necessaria una fuga

Il suo tratto distintivo? Una cresta tutta particolare. Questo, perlomeno, fino a ieri, perché da oggi il piccione crestato, protagonista del filmato che vi proponiamo, è indiscutibilmente un’altra: la capacità di emettere un suono d’allerta, quando è necessaria una fuga, attraverso il movimento delle ali.

A scoprirlo, un gruppo di ricerca della National University di Canberra, che ha analizzato nel dettaglio video e audio di alcuni esemplari di questi uccelli e realizzato che, in particolare, il suono (molto simile a un sibilo) proviene da una specifica penna presente all’estremità dell’ala, e ha frequenze diverse a seconda della velocità con cui l’animale deve spiccare il volo.

Curiosi di saperne di più? Ecco a voi le immagini che accompagnano lo studio, appena pubblicato su Current Biology, una delle riviste di riferimento per la ricerca sulla natura e gli animali.

Ti è piaciuto? Guarda anche Come fanno i cani a comprendere la mimica facciale.

(Science)

Leggi anche

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento?

Segui