5 podcast italiani per chi vuole cominciare ad ascoltarli

0
406
Questo post è stato pubblicato da this site

Podcast

Che cos’è un podcast? Non sentirete mai fare questa domanda negli Stati Uniti, dove i podcast sono ormai da anni una realtà affermata e rilevante sul mercato. Tra i molti successi, il maggiore rimane probabilmente quello di Serial, il podcast di giornalismo investigativo che dal 2014 ha totalizzato oltre 250 milioni di download e ha dato il via al fenomeno delle serie true-crime (alla Making a Murderer, per intenderci). In Italia, però, questa realtà costituisce ancora una nicchia, che viene perlopiù confusa con la possibilità di scaricare online le puntate di alcune trasmissioni radio tradizionali.

Quindi, cosa sono i podcast? Concretamente, si tratta di file audio ottimizzati per l’ascolto su dispositivi informatici e altri device elettronici, come smartphone e lettori mp3. Possono essere scaricati uno a uno o ascoltati direttamente online, ma il modo migliore per seguirli resta quello di iscriversi al loro feed, così che ogni nuovo episodio compaia automaticamente sul nostro dispositivo appena disponibile. In questi anni di clickbait e informazione rapida, ma spesso superficiale, il vantaggio dei podcast è quello di offrire uno spazio in cui concentrarsi approfonditamente sulle proprie aree d’interesse, anche in modo estremamente specifico. Siete fan di The West Wing? The West Wing Weekly esamina un episodio alla settimana della celebre serie televisiva, a tu per tu con chi ci ha lavorato. Avete una passione per gli X-Men? Jay e Miles ne stanno raccontando i cinquant’anni di storia un capitolo alla volta. Ma esistono anche podcast di news, di racconti intimi e personali, di sport, di cucina… insomma, di qualsiasi cosa vi interessi.

I podcast possono essere scaricati in blocco e ascoltati a piacimento, quindi ogni momento è buono per cominciare a seguirne uno e non è necessario farlo in ordine. In particolare, le ferie e i lunghi spostamenti in arrivo potrebbero essere propizi per provare a impiegare il tempo in modo più interessante e costruttivo che non scorrendo Facebook. Se non sapete da dove iniziare, ecco (più di) 5 ottimi podcast italiani da cui partire.

1. FantascientificastFantascientifiCast

Se vi interessa la fantascienza, è praticamente impossibile che non vi piaccia Fantascientificast, il più longevo e famoso podcast italiano sul tema. Dalla fantascienza dura e pura per intenditori, alle declinazioni più pop di anime e supereroi, qui troverete dei compagni nerd della vecchia scuola pronti a farvi compagnia con più di 150 puntate già pronte all’ascolto.

2. Pilota

Pilota

Oggi parlano tutti di serie tv, ma i primi a farlo in Italia furono i ragazzi di Serialmente, che osservavano con sguardo critico e appassionato ogni nuova uscita americana. Oggi Serialmente non è più attivo, ma tre dei fondatori continuano a chiacchierare di serie tv in questo podcast, che mescola competenza e capacità di analisi all’informalità di una serata tra amici. Se però preferite il cinema alle serie tv, sullo stesso network c’è anche l’ottimo Ricciotto.

3. Senza Rossetto

Senza Rossetto

Nato il giorno del 70esimo anniversario del suffragio universale femminile in Italia e supportato da un crowdfunding di successo, Senza Rossetto vuole raccontare la figura della donna ieri e oggi. Il formato è quello intimo e narrativo molto in voga nei podcast americani, impreziosito fra l’altro dalla collaborazione di numerose scrittrici e giornaliste. Dopo due stagioni di successo, è in lavorazione la terza. Interessante, ben pensato, rilassante da ascoltare.

4. Da Costa a Costa

Da Costa a Costa

Se in questo periodo di fermento politico internazionale volete evitare di scivolare nelle così dette chiacchiere da bar, una buona idea potrebbe essere quella di ascoltare questo podcast. Ogni settimana Francesco Costa parla di politica, società e costume americani in modo chiaro e approfondito, offrendo un solido background agli eventi di cui leggiamo quotidianamente, senza però comprenderne le origini e le implicazioni. Un lavoro simile, ma sulla Cina, lo fa invece il nuovissimo Risciò, che può essere ascoltato come una sorta di podcast gemello.

5. ScientificastScientificast

Abbiamo cominciato con la fantascienza, quindi è giusto terminare con la scienza. Anche in questo caso abbiamo oltre 150 episodi all’attivo per il principale podcast italiano di attualità e divulgazione scientifica. Dai temi caldi del momento (qualcuno ha detto vaccini?), alle nuove scoperte, passando per le curiosità estemporanee, Scientificast arricchirà le vostre conoscenze senza farvelo pesare. E vi farà fare bella figura in più di un’occasione, che non è male.

The post 5 podcast italiani per chi vuole cominciare ad ascoltarli appeared first on Wired.