iPhone rallentati, l’opzione si potrà disattivare con il prossimo aggiornamento

0
88
Questo post è stato pubblicato da this site

iPhone 7 e 7 Plus

La crisi di fiducia che si è aperta tra i consumatori Apple e la casa di Cupertino, dopo la scoperta che quest’ultima rallentava intenzionalmente gli iPhone con batteria degradata per preservarne il corretto funzionamento, sembra non essersi ancora chiusa. Devono aver pensato questo ai piani alti di Apple, perché in queste ore, a tentare di calmare gli animi degli utenti iPhone che si sono sentiti presi in giro dall’azienda, è sceso personalmente il numero uno Tim Cook. In un’intervista alla statunitense Abc, oltre ad aver promesso investimenti multimiliardari e migliaia di posti di lavoro negli Stati Uniti, è tornato brevemente sulle prestazioni degli iPhone promettendo che nel prossimo aggiornamento di iOS gli utenti saranno in grado di disattivare manualmente la modifica che comporta i tanto disprezzati rallentamenti coatti.

L’aggiornamento in questione arriverà su iOS in anteprima per gli sviluppatori il mese prossimo per poi giungere su tutti gli altri iPhone, e include tre novità pensate per rendere più trasparente il processo che Apple ha finora messo in atto senza avvisarne gli utenti. La prima novità è una finestra sullo stato di salute della batteria del telefono, consultabile in ogni momento per sapere se la componente ha bisogno di essere sostituita o meno; la seconda è una notifica che avvisa quando la batteria è messa male e il software sta riducendo le prestazioni di iPhone per prevenirne spegnimenti improvvisi; la terza è proprio la possibilità di disattivare le misure precauzionali che rallentano artificialmente il processore, a rischio però di spegnimenti improvvisi.

Le prime due modifiche in arrivo erano già state anticipate, mentre la possibilità di spegnere il sistema di contenimento è una novità delle ultime ore, la cui adozione potrebbe essere stata decisa in un secondo momento da Apple in seguito alle proteste e alle minacce di class action da parte dei consumatori.

The post iPhone rallentati, l’opzione si potrà disattivare con il prossimo aggiornamento appeared first on Wired.