Aumenta l’esenzione del canone Rai, 350mila anziani non lo pagheranno

0
194
Questo post è stato pubblicato da this site

canone5Mossa pre-elettorale sul canone Rai. Il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan e quello dello Sviluppo Economico Carlo Calenda hanno firmato il decreto che aumenta la fetta di over 75 che non pagheranno il canone della tv pubblica.

Se finora a non pagarlo erano gli anziani con reddito massimo di 6.713,98 euro annui, ora la soglia si alza a 8mila euro. Una forchetta più ampia che include altri 232.500 nuclei famigliari che vanno a sommarsi alle 115.000 famiglie che erano già esentate dal pagamento.

Lo ha annunciato il premier Paolo Gentiloni a margine della conferenza stampa dell’agenzia del Demanio relativa ai risultati del 2017: “So quanto la tv sia importante soprattutto per queste fasce sociali in difficoltà e sole”.

La misura è stata salutata con favore anche da Viale Mazzini, che in una nota si è detta disposta a promuovere l’inclusione sociale e il sostegno e il libero accesso all’informazione che sono propri della missione della Rai, oltre a essere sanciti dalla Costituzione.

Il premier ha anche fatto riferimento al piano di investimenti per i prossimi anni, un totale di circa 38 miliardi di euro che verranno spesi all’insegna dello sviluppo del paese. Per quanto riguarda il lavoro, Gentiloni ha riconfermato la necessità di una crescita strutturale stabile, al fine di potere affrontare i temi sociali che attanagliano l’Italia e che devono essere risolti con un occhio al debito pubblico, destinato a una cura dimagrante. Il demanio è invece una risorsa enorme, forte dei 50mila edifici che hanno valore storico, artistico e paesaggistico.

The post Aumenta l’esenzione del canone Rai, 350mila anziani non lo pagheranno appeared first on Wired.