Galaxy A9, ecco il nuovo Samsung con quattro fotocamere posteriori

0
8
Questo post è stato pubblicato da this site
Samsung Galaxy A9, lo smartphone con quattro fotocamere posteriori
Samsung Galaxy A9, lo smartphone con quattro fotocamere posteriori
Samsung Galaxy A9, lo smartphone con quattro fotocamere posteriori

E così è Samsung ora ad avere lo smartphone con più fotocamere di tutti. La casa coreana ha scelto Milano per la presentazione del suo ultimo telefono, Galaxy A9, che come caratteristica principale conta ben quattro fotocamere sul lato posteriore. Che la società avesse in cantiere un telefono con quattro sensori lo sapevamo già, e nelle scorse ore alcune delle specifiche erano già emerse in Rete. Ora però il dispositivo è ufficiale: è uno smartphone di fascia medio-alta che con il suo comparto fotografico segna un inedito perfino rispetto ai dispositivi ultra evoluti della gamma Galaxy S.

Le quattro unità posizionate sul retro di Galaxy A9 lavoreranno principalmente per conto proprio. Il sensore principale è da 24 Mpixel e corredato da un obbiettivo f/1.7, da una modalità notturna che unisce quattro pixel in uno diminuendo la risoluzione finale dello scatto, un aiuto da algoritmi di intelligenza artificiale che riconoscono le scene.

A questo si aggiungono due sensori secondari che si occuperanno di ingrandimenti e foto grandangolari: il primo ha una risoluzione da 10 Mpixel con un obbiettivo f/2.4 e zoom 2x; il secondo è una unità da 8 Mpixel con obbiettivo f/2.4 e angolo di ripresa da 120 gradi. La quarta componente del gruppo — un sensore da 5 Mpixel con obbiettivo f/2.2 — in realtà non si occupa degli scatti ma di fornire al sistema informazioni sulla profondità dell’ambiente inquadrato (una funzione essenziale per la modalità ritratto con sfondo sfocato) e a mantenere a fuoco i soggetti nella ripresa dei video.

Al design ci si deve abituare, ma al di là dell’ingombrante presenza delle quattro fotocamere sul lato posteriore, Galaxy A9 si rivela un dispositivo sottile e dal look intrigante. Al suo interno trovano posto un display amoled da 6,3 pollici e 1080 x 2220 pixel, un processore Snapdragon 660 coadiuvato da 6 gb di ram, il sistema operativo Android in versione Oreo, una fotocamera frontale da 24 Mpixel, un sensore di impronte digitali posteriore, memoria da 128 gb espandibile tramite schede sd e una batteria da 3800 mAh con ricarica rapida.

Galaxy A9 si posiziona più in alto di Galaxy A7, telefono presentato poche settimane fa e provvisto già da tre fotocamere. Il prezzo va di conseguenza e non è esattamente accessibile: 629 euro. Arriverà a metà novembre nei negozi.

The post Galaxy A9, ecco il nuovo Samsung con quattro fotocamere posteriori appeared first on Wired.