Ecco i film più influenti di sempre (secondo un algoritmo italiano)

0
298
Questo post è stato pubblicato da this site
Star Wars: Episodio IV – Una nuova speranza
Il mago di Oz
Psycho
King Kong
2001: Odissea nello Spazio
Metropolis
Quarto potere
Nascita di una nazione
Frankenstein
Biancaneve e i sette nani

Il mago di Oz, Star Wars – Una nuova speranza e Psycho. Ecco il podio dei film di maggior successo di tutti i tempi. A decretarlo non sono stati gli incassi o i successi di critica ma un algoritmo sviluppato dagli italiani Livio Bioglio e Ruggero Pensa del dipartimento di informatica dell’Università di Torino. Il criterio? Lo stesso che si usa per gli scienziati e le pubblicazioni scientifiche per valutarne la rilevanza per lo sviluppo dei lavori successivi: le citazioni. Lo studio di Bioglio e Pensa, da poco apparso sulle pagine della rivista Applied Network Science Journal, comprende anche la sezione attori e registi che vedono vincitori rispettivamente Samuel L. Jackson, Clint Eastwood e Tom Cruise, e Alfred Hitchcock, Steven Spielberg e Brian De Palma.

La ricerca
Per arrivare all’obiettivo, i due informatici hanno valutato l’impatto che le 47mila pellicole contenute nell’archivio Amazon Internet Movie Database (Imdb) hanno avuto in termini di numero di citazioni in altri film.
Il metodo usato è stato quello dell’analisi di rete (network analysis): ogni film rappresenta un nodo della rete dal quale si dipartono i fili di connessione con gli altri nodi/film. L’algoritmo ha potuto attribuire un punteggio a ciascun film sulla base di quattro parametri (in-degree, closeness, armonic e PageRank) che valutano le centralità della pellicola sotto diversi aspetti, per esempio misurando l’importanza di un prodotto cinematografico sul numero di citazioni ricevute o considerano i riferimenti che un film ha ricevuto da altri film molto quotati.

Secondo Bioglio questo sistema “rappresenta un metodo alternativo sia agli incassi al botteghino, condizionati da fattori indipendenti dalla qualità del film come la pubblicità e la distribuzione, sia alle recensioni, che sono soggettive”. I ricercatori hanno dunque ottenuto una lista di pellicole che – scrivono – possono essere considerate pietre miliari della storia del cinema e per ognuna di essa hanno poi raccolto i dati sull’anno di uscita, il genere e il Paese di produzione.

I film
Il mago di Oz, Star Wars (il quarto episodio e primo film della saga) e Psycho sono secondo l’algoritmo i tre film più influenti di tutti i tempi, almeno tra le pellicole occidentali – le uniche considerate. Seguono nell’ordine King Kong (1933), 2001: A Space Odyssey (1968), Metropolis (1927), Citizen Kane (1941),The Birth of a Nation (1915),Frankenstein (1931), Biancaneve e i sette nani (1937). In generale i primi 20 posti della classifica sono tutti occupati da prodotti cinematografici realizzati prima del 1980, la maggior parte negli Stati Uniti.

Sfoglia gallery10 immagini

Gli attori e le attrici
L’algoritmo nomina come attori più influenti Samuel L. Jackson, Clint Eastwood e Tom Cruise. Una triade tutta al maschile, e infatti nella top ten compare solo una donna, l’attrice canadese Lois Maxwell, che interpretò Miss Moneypenny nella saga di 007. “Il punteggio delle attrici migliori tende a essere più basso rispetto a quello dei loro colleghi uomini”, ha spiegato Bioglio all’Ansa. “Le uniche eccezioni sono i musical, dove c’è una moderata parità fra i sessi, e i film prodotti in Svezia, dove le attrici si classificano addirittura meglio degli attori”.

Sfoglia gallery10 immagini

I registi
Grossa sorpresa tra i registi, i cui nomi sono assolutamente sconosciuti ai più. Congratulazioni ad Alfred Hitchcock, Steven Spielberg e Brian De Palma.

Sfoglia gallery10 immagini

The post Ecco i film più influenti di sempre (secondo un algoritmo italiano) appeared first on Wired.