In Giappone arrivano le patatine già triturate, per mangiarle senza sporcarsi le mani

0
47
Questo post è stato pubblicato da this site

Patatine una mano evidenza

Al giorno d’oggi, lo sappiamo, le esigenze dei consumatori cambiano anche in base alle tecnologie che utilizzano. Che cosa fare, dunque, per chi in barba ai consigli del dietologo avverte l’esigenza di sgranocchiare senza sosta patatine fritte, ma non vorrebbe insozzare lo schermo del proprio smartphone con ditate di unto, sale e briciole varie? Una scialuppa di salvataggio – come racconta anche il Wall Street Journal – arriva dal Giappone, dove l’azienda Koike-ya ha deciso di lanciare sul mercato un’autentica rivoluzione per il settore: le One Hand Chips, ovvero le patatine che richiedono una sola mano. E che, soprattutto, non richiedono di sporcarsi in alcun modo.

Il perché è presto detto. La geniale trovata del brand nipponico è infatti quella di proporre chips già accuratamente sminuzzate, che è possibile gettarsi in bocca direttamente dalla confezione. Il pacchetto è stato accuratamente studiato per tale scopo e risulta leggermente più rigido rispetto a quelli a cui siamo abituati, perfetto per essere impugnato, aperto all’estremità e maneggiato senza alcuna difficoltà.

La promessa è quella di offrire uno snack adatto tanto all’ufficio, dove non è ovviamente consigliabile digitare su una tastiera con le dita unte, quanto alle passeggiate in un centro cittadino, dove avere una mano libera per impugnare lo smartphone o avvinghiarsi al proprio partner può essere utile. Il tutto senza alterare in modo particolare l’esperienza gustativa, con le patatine che resterebbero comunque croccanti come quelle tradizionali. Una trovata geniale o una stupidaggine pazzesca? Ai posteri, giapponesi e non, l’ardua sentenza.

The post In Giappone arrivano le patatine già triturate, per mangiarle senza sporcarsi le mani appeared first on Wired.