MasterChef, il giustiziere Massari colpisce ancora

0
149
Questo post è stato pubblicato da this site
Credit: Sky
Credit: Sky

Alla fine è arrivato: il maestro Iginio Massari, anzi Iginio Massacri come è stato soprannominato sui social, è stato il protagonista dell’invention test di MasterChef. Una presenza che il pubblico attendeva con ansia da numerose puntate, visto che solitamente la prova di pasticceria riesce a far cadere anche gli aspiranti chef più preparati. E così è stato.

Iginio Massari ha l’aspetto rassicurante di un nonno, ma la severità della signorina Rottermeier: per Massari la pasticceria è una scienza esatta e non si possono tollerare errori. Massari non fa sconti a nessuno: gli bastano poche parole per distruggere, sempre con classe e cortesia, un concorrente. Ed è proprio il suo stile, compito e inapprensibile, che lo ha reso un vero e proprio idolo per i fan non solo di MasterChef, ma dei programmi culinari televisivi. Massari non fa scenate, non urla, non lancia piatti: è sufficiente il suo gelido sguardo su un grumo che si è formato sulla crema pasticcera per far scoppiare in lacrime gli aspiranti chef.

E, anche questa volta, Iginio Massari ha colpito ancora: è bastata la presenza del maestro pasticcere tra i fornelli di MasterChef per far perdere completamente la concentrazione ai concorrenti che sono addirittura arrivati a dimenticare di prendere il burro (Gloria) e lo zucchero (Gilberto) per fare i dolci. Alla fine, a cadere sotto le critiche di Massari, è stato Salvatore: il capitano non è stato in grado di riprodurre la torta nuziale all’italiana che gli era stata assegnata da Valeria, vincitrice della precedente mistery box. Gli errori, non solo nella presentazione estetica del dolce ma anche a livello di gusto, hanno decretato l’eliminazione di Salvatore, scatenando un vero e proprio dibattito sui social: è giusto che un aspirante chef, che ha sempre dimostrato la sua bravura ai fornelli, venga eliminato in una prova di pasticceria?

Sfoglia gallery10 immagini

Critiche sui social per l’eliminazione di Salvatore nella prova di pasticceria

Critiche sui social per l'eliminazione di Salvatore nella prova di pasticceria
Critiche sui social per l’eliminazione di Salvatore nella prova di pasticceria
Critiche sui social per l'eliminazione di Salvatore nella prova di pasticceria
Critiche sui social per l’eliminazione di Salvatore nella prova di pasticceria
Critiche sui social per l'eliminazione di Salvatore nella prova di pasticceria
Critiche sui social per l’eliminazione di Salvatore nella prova di pasticceria
Critiche sui social per l'eliminazione di Salvatore nella prova di pasticceria
Critiche sui social per l’eliminazione di Salvatore nella prova di pasticceria
Critiche sui social per l'eliminazione di Salvatore nella prova di pasticceria
Critiche sui social per l’eliminazione di Salvatore nella prova di pasticceria
Critiche sui social per l'eliminazione di Salvatore nella prova di pasticceria
Critiche sui social per l’eliminazione di Salvatore nella prova di pasticceria
Critiche sui social per l'eliminazione di Salvatore nella prova di pasticceria
Critiche sui social per l’eliminazione di Salvatore nella prova di pasticceria
Critiche sui social per l'eliminazione di Salvatore nella prova di pasticceria
Critiche sui social per l’eliminazione di Salvatore nella prova di pasticceria
Critiche sui social per l'eliminazione di Salvatore nella prova di pasticceria
Critiche sui social per l’eliminazione di Salvatore nella prova di pasticceria
Critiche sui social per l'eliminazione di Salvatore nella prova di pasticceria
Critiche sui social per l’eliminazione di Salvatore nella prova di pasticceria

La prova di pasticceria è un grande classico di MasterChef, quindi i concorrenti, già prima di prendere parte allo show, sanno che prima o poi dovranno fare i conti con Iginio Massari. La pasticceria è parte integrante del talent e gli aspiranti chef lo sanno bene e hanno, quindi, tutto il tempo per studiare e prepararsi per affrontarla al meglio. Ed è assurdo che un concorrente possa fregiarsi del titolo di MasterChef Italiano senza neanche conoscere le basi della pasticceria. Nessuno pretende di avere a che fare con degli esperti pasticceri, ma che almeno siano in grado di fare un pan di spagna o una crema pasticcera.

Non solo l’eliminazione di Salvatore, ma anche quella successiva di Federico al pressure test hanno fatto discutere il pubblico, non felice di vedere in balconata il mai brillante, ma sempre salvo, Alessandro (ormai entrato nella storia di MasterChef visto che dalla prima puntata ha sempre preso parte ai pressure test riuscendo miracolosamente a salvarsi) e il povero Giuseppe. Povero perché, anche questa volta, ha conquistato il titolo di “mai una gioia”: dopo il quasi complimento che Massari ha rivolto al suo dolce (“quasi quasi mi viene da dirti bravo”), la prova è stata poi vinta da Valeria.

C’è chi grida al complotto, chi critica i giudici e chi parla di edizione mediocre dal punto di vista della qualità dei piatti. La verità è che, come sempre, non basta essere bravi, ma serve anche una buona dose di furbizia e fortuna. E Alessandro e Giuseppe, almeno quella, hanno dimostrato di averla; quando dimostreranno di sapere anche cucinare?

The post MasterChef, il giustiziere Massari colpisce ancora appeared first on Wired.