Ora i droni possono riconoscere (ed evitare) elicotteri e aerei

0
113
Questo post è stato pubblicato da this site
Droni Dji
(Foto: Dji)

Grazie alla tecnologia AirSense e ai sensori Ads-B, i droni Dji potranno riconoscere aerei e elicotteri riuscendo a evitarli. La società cinese ha annunciato che andrà a integrare in modo graduale questa speciale funzionalità su tutti i droni commerciali in catalogo sopra i 250 grammi di peso, naturalmente per evitare pericolose collisioni e mettere ancora più in sicurezza le operazioni di registrazione di video o di fotografie ambientali.

Nello specifico, i droni Dji potranno contare anche su sensori di tipo Ads-B, acronimo di Automatic Dependent Surveillance – Broadcast. Trattasi di soluzione cooperativa di controllo del traffico aereo (ATC) pensata per aerei e per torri di controllo che aiuta nell’identificazione dei velivoli per migliorare la gestione del traffico in aeroporto e per evitare appunto le collisioni soprattutto in caso di visibilità scarsa.

Nel caso degli operatori di droni Dji, potranno visualizzare i dati relativi a velivoli nei paraggi direttamente sul controller che gestisce i piccoli mezzi volanti (come Mavic Air, la nostra recensione). Uno stratagemma definitivo e molto utile per prevenire voli – soprattutto ad alta quota – in traiettorie potenzialmente pericolose. Il sistema, peraltro, invierà un allarme nel caso in cui si creasse una situazione d’emergenza imminente.

I vantaggi dei sensori Ads-B rispetto ai radar sta nella capacità di tracciare un grande numero di velivoli nel raggio di ben 300 km e per questo motivo saranno a bordo dal 2020 di tutti gli aerei americani e canadesi. Visto il crescente numero di droni era una mossa quasi inevitabile per aumentare il livello di sicurezza non solo per mezzi senza umani a bordo.

Tuttavia, in un primo momento i droni Dji potranno soltanto ricevere le informazioni, ma non potranno segnalare la loro presenza dato che non avranno alcun trasmettitore. Se a una prima lettura parrebbe una soluzione senza senso, in realtà è motivato dal fatto che la loro presenza potrebbe causare più confusione che reali vantaggi.

The post Ora i droni possono riconoscere (ed evitare) elicotteri e aerei appeared first on Wired.