Questo mollusco mangia le rocce. Ma non sappiamo perché

0
85
Questo post è stato pubblicato da this site
mollusco
(foto: Northeastern’s Ocean Genome Legacy Center)

Si chiama Lithoredo abatanica ed è un mollusco d’acqua dolce molto bizzarro. Infatti, questa minuscola creatura, che vive sul fondale del fiume Abatan (nelle Filippine), segue una dieta davvero insolita. Il suo piatto preferito? La roccia. A raccontarlo sulle pagine di Proceedings of the Royal Society B è stato un team di ricercatori internazionale secondo cui questo mollusco, appartenente ai Teredinidi, una famiglia di molluschi bivalvi (come cozze e vongole) che solitamente si cibano di legno, sarebbe quindi una specie tutta nuova.

La piccola creatura, ricordiamo, è stata avvistata per la prima volta nel 2006 quando i ricercatori del Museo Nazionale di Storia Naturale francese ha dimostrato che apparteneva alla famiglia dei Teredinidi. Ma grazie a questa ultima spedizione, il team di ricercatori è riuscito a dare un’occhiata più da vicino a questo bizzarro mollusco. “È davvero così particolare e insolito che abbiamo dovuto aggiungere una nuova specie”, commenta il co-autore della ricerca Dan Distel, della Northeastern University (Stati Uniti).

A differenza dei suoi parenti, infatti, questo mollusco bianco pallido può arrivare a massimo 100millimetri di lunghezza. Inoltre, è provvisto di denti più grandi e piatti, capaci quindi di perforare la roccia. Ma non solo: dal minuscolo sifone espelle roccia polverizzata, molto simile alla sabbia. Sebbene il processo di digestione sia ancora un mistero, i ricercatori ipotizzano che la roccia non venga ingerita per i suoi “valori nutrizionali” (anche se questa possibilità non è ancora stata scartata), ma piuttosto come strumento utile per macinare il plancton e altri organismi di cui si ciba.

È, quindi, chiaro che ci sono ancora molti misteri da risolvere. Il prossimo passo, concludono i ricercatori, sarà quello di far luce sul perché si ciba di roccia e, successivamente, quello di sequenziare il suo genoma per avere un’idea migliore di dove esattamente questa nuova creatura si inserisca nell’albero genealogico dei Teredinidi.

The post Questo mollusco mangia le rocce. Ma non sappiamo perché appeared first on Wired.