La nuova Leica “economica” da 3500 euro

0
98
Questo post è stato pubblicato da this site
Leica M-E (Typ 240)
(Foto: Leica)

Leica M-E (Typ 240) si presenta come una tra le più economiche e abbordabili fotocamere del catalogo dello storico brand. Si tratta di un modello mirrorless compatto con sensore full frame che mette sul piatto la solita alta qualità dei componenti e un’estetica in perfetto stile vintage.

Due le scelte cromatiche del nuovo esemplare che si presenta nella versione cromata d’argento oppure laccata di nero. Sul retro si può notare la classica disposizione minimalista dei tasti (situati alla sinistra dell’lcd) con la ghiera in alto a sinistra e il mirino elettronico nello spigolo opposto.

Leica M-E (Typ 240)
(Foto: Leica)

La messa a fuoco manuale e i valori dell’apertura del diaframma sono impostabili dalla lente, mentre la gestione del tempo è sulla ghiera superiore, situata a fianco di quella di impostazione generale. Ci sono tasti separati per video, live view, funzioni di messa a fuoco e iso. Dal tasto set si può passare alla configurazione di bilanciamento del bianco, compressione del file, risoluzione, compensazione dell’esposizione, bracketing e profilo utente.

Non teme l’uso outdoor grazie al telaio completamente metallico in lega di magnesio e al il vetro antigraffio Corning Gorilla. Ci sono anche guarnizioni in gomma per non temere spruzzi, umidità, polvere e maltempo. Il peso è di 680 grammi.

Le specifiche tecniche partono dal sensore full frame cmos da 24 megapixel governato dal processore proprietario Leica Maestro che può reggere una sensibilità iso da 200 a 6400 e un buffer di 2 gb (contro il solo gb del modello m240) per scatti a raffica a piena risoluzione fino a tre frame al secondo e salvataggi in jpeg e raw contemporaneamente. C’è anche la sorpresa della registrazione di video, che si spingono fino alla qualità full hd 1080p senza arrivare al 4K.

Leica M-E (Typ 240)
(Foto: Leica)

La batteria è da 1800 mAh per una lunga autonomia operativa grazie al basso assorbimento dell’esposimetro e all’alta efficienza energetica dell’elettronica per il trattamento delle immagini di Leica Maestro. C’è anche il modulo wi-fi integrato.

Grazie all’adattatore Leica R si possono montare appunto gli obiettivi Leica R per lenti grandangolari, teleobiettivi, macro e vari zoom. Inoltre, c’è a disposizione un’impugnatura multifunzionale per ampliare gli orizzonti creativi. Il prezzo di vendita è di 3995 dollari ovvero circa 3500 euro. Di recente, era stata presentata anche Leica Q2, di range superiore.

The post La nuova Leica “economica” da 3500 euro appeared first on Wired.