Su Amazon sono in vendita libri pirati. E gli editori sono sul piede di guerra

0
30
Questo post è stato pubblicato da this site

amazon

Alcuni editori negli Stati Uniti hanno citato in giudizio Amazon perché sulla piattaforma sono in vendita libri contraffatti. È quanto emerge da un’inchiesta del New York Times, in cui si sostiene che molti dei libri venduti dal colosso dell’ecommerce abbiano grossi problemi di stampa, manchino completamente di alcune parti oppure siano del tutto illeggibili.

Secondo quanto riportato nell’articolo, il problema di fondo è che Amazon non farebbe nessun controllo sui libri che vende direttamente e nemmeno su quelli venduti da terze parti sul suo sito, consentendo così la diffusione di materiali fallati. Un esempio eclatante riguarda il caso di The Sanford Guide to Antimicrobial Therapy, pubblicato dalla casa editrice Antimicrobial Therapy e usato da moltissimi medici soprattutto per regolare i dosaggi di diverse medicine.

Il vicepresidente della casa editrice, Scott Kelly, ha dichiarato che negli ultimi anni è cresciuto il numero di manuali contraffatti in circolazione, e secondo le sue stime la casa editrice avrebbe perso a causa dei testi contraffatti venduti su Amazon all’incirca il 15-20% delle sue entrate. Ma mentre autori ed editori perdono soldi, la piattaforma continua a macinare utili, sostiene ancora il New York Times.

Lo stesso problema riguarda anche altri manuali tecnici e classici della letteratura, che sono venduti con pagine mancanti o in forme piratate. Inoltre, sul sito compaiono addirittura dei rivenditori non autorizzati o inesistenti che mettono in vendita libri che da listino costano 10 dollari a cifre che vanno dai 100 ai 1000 dollari.

Dal canto suo, Amazon ha commentato dicendo che il suo sforzo è quello di arrivare ad azzerare i casi di contraffazione, dato che il problema è comunque sentito come una minaccia dal colosso che nel 2018 è stato in grado di fatturare 233 miliardi di dollari.

Inoltre, la compagnia fa anche sapere di aver investito oltre 400 milioni di dollari in personale dedicato e sistemi automatici di controllo in grado di riconoscere i marchi registrati (Brand Registry), di identificare eventuali prodotti contraffatti (Project Zero) e di garantire al consumatore la massima trasparenza ed efficienza (Transparency e A-to-z Guarantee).

The post Su Amazon sono in vendita libri pirati. E gli editori sono sul piede di guerra appeared first on Wired.