Instagram ha nuove regole per disattivare gli account che violano le sue norme d’uso

0
44
Questo post è stato pubblicato da this site
Disabilitazione account Instagram
(Foto: Instagram)

Ci sono nuove normative e regole che riguardano la disabilitazione di un account su Instagram. Il popolare social network e applicazione ha aggiornato le procedure per chiudere unilateralmente una pagina personale, quando l’account in questione è stato coinvolto in evidenti e ripetute violazioni. Tutto sarà eseguito con una certa trasparenza e tramite una comunicazione diretta con l’utente, per dare una seconda chance e cercare di portare più equilibrio all’interno del portale fotografico.

Con un post sul blog ufficiale, Instagram ha spiegato nel dettaglio come funzioneranno le nuove normative sulla disabilitazione di un account che vìola ripetutamente le regole. I motivi che portano a questa decisione possono essere molteplici: nudità e pornografia, bullismo e intimidazioni, incitamento all’odio, vendita di sostanze stupefacenti e terrorismo. Insomma, tutto ciò che sfrutta il social come una vetrina per scopi illeciti, discriminatori o direttamente criminali.

Le novità riguardano non soltanto la rimozione di account con una determinata percentuale di contenuti non conformi,  ma anche di utenti con un certo numero di violazioni in un determinato intervallo di tempo, ottenendo un risultato più coerente e conforme a quanto avviene su Facebook.

Come si nota nei due screenshot in testa all’articolo, a sinistra c’è l’avviso di rimozione di un contenuto singolo con la spiegazione del motivo in modo dettagliato; la seconda immagine avverte della possibilità di una disabilitazione, con una lista dei comportamenti non consoni rilevati dal sistema.

Come funzionerà la disabilitazione di un account Instagram

In primo luogo, si riceverà una notifica che avverte che l’utente in questione sta correndo il rischio di perdere la propria pagina personale. Un passo necessario per dare la possibilità di presentare un eventuale ricorso se è stato commesso qualche errore nel processo preliminare di rimozione, senza passare dal Centro di assistenza. Se l’errore sarà confermato, la violazione sarà rimossa dai record dell’account.

Recentemente, Instagram ha speso molte energie per cercare di combattere i comportamenti deprecabili sulle proprie pagine, e per farlo ha anche sfruttato tecnologie come l’intelligenza artificiale per la rilevazione di comportamenti discriminatori e di cyberbullismo. Passi necessari per fare pulizia del marcio e rendere i social network un posto relativamente più sereno.

 

The post Instagram ha nuove regole per disattivare gli account che violano le sue norme d’uso appeared first on Wired.