5 fumetti per scoprire l’artista Mike Allred

0
155
Questo post è stato pubblicato qui

La casa editrice statunitense Dark Horse ha fatto un regalo a molti fan, annunciando la nuova, attesa serie di Mike Allred: X-Ray Robot, in uscita nel marzo 2020. Ambientato nello stesso universo del supereroe indipendente Madman, il nuovo fumetto narra le vicende di uno scienziato che si trova alle prese con l’impossibile: una visita dal sé stesso del futuro, o forse proveniente da un’altra dimensione, reincarnato nel corpo di un robot a raggi x. Una trama bizzarra come quella di molte opere di Allred, che qui è sceneggiatore e disegnatore, mentre ai colori ritorna la collaudata collaborazione con la moglie Laura.

Chi non conosce Allred potrebbe non avere grandi aspettative su questa serie, ma i fan sanno perché sia bene attenderla con entusiasmo. Ecco 5 letture imprescindibili per condividere l’hype, e per scoprire perché Allred sia l’”Andy Warhol” dei supereroi.

Bug! Le avventure di Forager, di Mike, Lee e Laura Allred

Nel 2017, la Dc Comics ha celebrato il centenario dalla nascita di Jack Kirby (il “Re” dei comics americani) rilanciando uno dei suoi personaggimeno noti: Bug. Menzionato brevemente nella saga del Quarto Mondo (quella che introdusse Nuova Genesi e Apokolyps) lo strano eroe cosmico dall’aspetto insettoide viene reinventato dalla famiglia Allred (Mike, suo fratello Lee e la moglie Laura). Nella bizzarra miniserie moderna, Bug si risveglia dopo una lunga stasi in uno scantinato, per ritrovarsi in compagnia di una ragazza fantasma (un classico personaggio “alla Allred”, che sembra ossessionato dalle giovani non-morte) e di un orsetto di peluche parlante.

L’improbabile trio dovrà fermare il cattivone di turno prima che si impossessi di un minerale che trasforma i sogni in realtà. Nella loro missione, Bug e amici incontreranno una pletora di personaggi della Golden Age di Kirby. La saga è raccolta in Italia nel volume Bug! Le avventure di Forager. Effetto domino (edizioni RW Lion, 168 pp, 14,95 euro).

X-Statix, di Peter Milligan e Mike Allred

Nell’ambito del grande rilancio delle testate mutanti Marvel voluto dall’Editor in Chief Joe Quesada nel 2001, Peter Milligan e Mike Allred presero in mano lo storico (ma meno noto) gruppo X-Force e lo stravolsero, sostituendone i membri con un gruppo di supereroi pop-star, cinici, narcisisti, egocentrici e insofferenti. La serie ebbe successo, ma le proteste dei fan spinsero il team a chiudere la testata e riaprirla con il nome di X-Statix: un gruppo che avrebbe dovuto includere anche una versione zombie di Lady Diana, personaggio modificato in corsa dopo una fuga di notizie e le immancabili proteste dei tabloid britannici. Giovani, belli, potenti e insopportabili, i mutanti ideati da Milligan e illustrati da Allred con tratto da pop-art sono una parodia di tutto ciò che gli X-Men volevano rappresentare agli albori.

Peccato per quel brutto vizio di Milligan di uccidere i personaggi principali, che ci ha tolto alcune figure memorabili. Per fortuna è rimasto Doop, il botolo verde fluttuante che si è poi unito alla scuola degli X-Men di Wolverine. La saga è raccolta in volumi da Panini Comics (6 volumi, 192 pp, 15-17 euro cad.).

Madman, di Mike Allred

Nell’affollato mondo degli albi di supereroi mainstream, è difficile per un personaggio indipendente farsi notare – e tantomeno vendere. Allred è riuscito in un’impresa in cui tanti hanno fallito, a testamento della sua arte e della sua capacità di creare personaggi tanto intriganti quanto fuori dal comune. Madman, alias Zane Townsend, era un agente segreto prima di rimanere vittima di un incidente stradale. Resuscitato da due scienziati pazzi, perde ogni memoria della propria vita passata, viene ribattezzato Frank Einstein (un triplice omaggio a Frank Sinatra, Einstein e Frankenstein), acquisisce dei poteri sovrannaturali (super-empatia, chiaroveggenza, psicometria, riflessi eccezionali e capacità di apprendimento straordinarie) e infine assume l’identità segreta di Madman.

Apparso per la prima volta nel 1990, la sua prima vera storia da protagonista risale al 1992, mentre nel 1994 entra sotto il cappello Dark Horse dove, pur continuando a restare proprietà intellettuale di Allred, ha modo di cimentarsi in arditi crossover con Hellboy e Superman. Una serie che ha segnato l’affermazione e l’evoluzione di Allred, raccolta in Italia da Panini Comics in un ciclo di 9 volumi di vari prezzi e formati.

iZombie, di Chris Robertson, Mike Allred

In questa fortunata serie edita da Vertigo (Dc Comics), Allred è già un illustratore maturo che presta la propria arte alle sceneggiature di Chris Robertson. Gwen Dylan lavora come becchina in un cimitero. Non è una ragazza normale, e non solo per il macabro lavoro che svolge: è in realtà una rediviva, una sorta di zombie senziente che deve divorare almeno un cervello al mese, o veder svanire la propria i propri ricordi e la propria identità. Il sanguinario banchetto, però, ha effetti collaterali: a ogni pasto, infatti, Gwen (volente o nolente) acquisisce parte dei ricordi della persona deceduta. Questo la porterà a scoprire i segreti che anche il mondo mortale nasconde. Gli amici di Gwen sono Ellie, fantasma di una ragazza morta negli anni ’60, e Scott, un terrier mannaro.

A partire dal 2013, la miniserie di 28 numeri è stata trasposta da CW in una serie tv di cui Allred ha illustrato la sigla animata. In Italia la serie è su Netflix mentre il fumetto è edito da Rw Lion (4 volumi disponibili in cofanetto, per un totale di 704 pp, 57 euro).

L’Universo Dc di Mike Allred. Odissea nello strano, di Mike Allred, AA. VV.

Nel corso degli anni, Allred è stato coinvolto in vari progetti per la Dc Comics. Miniserie, one-shot, crossover, albi regolari e fuori serie. A lungo, molte di queste storie sono rimaste inedite in Italia, o sono state impossibili da recuperare. Fortunatamente per gli appassionati di Allred, o per chiunque voglia cimentarsi in un’odissea negli angoli più bizzarri dell’Universo Dc, Rw Lion le ha recentemente raccolte in un volume unico.

Un’occasione unica per vedere Batman, Superman, Wonder Woman, i Giovani Titani e Metamorpho sotto la lente pop di Allred (192 pp, 16,92 euro).

The post 5 fumetti per scoprire l’artista Mike Allred appeared first on Wired.