martedì, Dicembre 7, 2021

Arisa, il punto debole di X Factor

Must Read

Questo post è stato pubblicato da this site

Non è una novità per i talent show il “via vai” del cast da un’edizione all’altra: giurie che si rinnovano, giudici che abbandonano, nuovi arrivi e, perché no, anche ritorni. Ma spesso, sarebbe bene ricordarsi del perché certi giudici abbiano abbandonato il programma, in modo tale dal guardarsi bene dal loro ritorno. A questo proposito, m piacerebbe molto chiedere agli autori di X Factor, il talent show in onda ogni giovedì sera su Sky Uno, se, giunti alla quinta puntata del live, siano ancora convinti che aver richiamato Arisa sia stata la scelta giusta.

È indubbio che Arisa sia una grande esperta di musica e una brillante artista, ma essere un bravo cantante ed un bravo giudice sono due cose molte diverse.
Complice forse il montaggio, nonostante alcune scelte piuttosto azzardate nella composizione della sua squadra che le hanno alienato sin da subito le simpatie del pubblico, Arisa, durante i casting, sembrava ben diversa da quella che avevamo lasciato a X Factor 6. Nel 2012, infatti, Rosalba Pippa mise in scena, durante una puntata in diretta, uno dei momenti più trash della storia della tv italiana: al grido di “Sei falsa Simona, c***o!” si scagliò contro la Ventura, mettendo addirittura in dubbio la legittimità del televoto dopo che un concorrente della sua squadra era stato eliminato.

Arisa, quest’anno, sembrava più calma, più matura, pronta ad affrontare a testa alta il suo ritorno a X Factor, un’occasione per la cantante di far dimenticare la passata scenata. Di fatto, avrebbe avuto tutte le carte in regola per non sfigurare accanto agli altri giurati, Fedez, Manuel Agnelli e Alvaro Soler, ma invece, forse a causa di una forte ansia da prestazione e di un carattere spiazzante, si sta rivelando, puntata dopo puntata, l’anello debole del talent. Se all’inizio l’esuberanza di Arisa poteva risultare simpatica, anzi, addirittura riusciva a renderla più vicina agli spettatori, con il passare delle puntate è diventata insopportabile, a tal punto che lo stesso Alvaro Soler, sempre compito e misurato nei toni, è arrivato a definirla maleducata durante il live del programma.

Dopo essersi presentata ubriaca, per sua stessa ammissione, alla prima puntata del talent (e la cosa era abbastanza evidente visto il suo totale smarrimento di fronte alla scaletta del programma e le difficoltà nel presentare i suoi concorrenti), Arisa ha iniziato la sua personale crociata in difesa di Loomy, affossando così sempre di più la propria squadra.

Loomy è un giovane rapper, bravo nel suo genere, il cui ingresso nel talent ha destato fin dai provini numerose critiche, poiché ai casting non erano emerse le sue doti canore e quindi il pubblico non lo considerava meritevole del posto all’interno del programma. Ciò che ha colpito sin da subito Arisa è stata la storia di Loomy: un ragazzo che vorrebbe fare musica, ma che si ritrova invece a leggere i contatori del gas per portare a casa lo stipendio. Una storia come quella di tanti giovani musicisti, ma che di fatto è diventata per Arisa una crociata. Non importa di cosa si stia parlando o chi stia parlando (la cantante ha il vizio di interrompere chiunque abbia la parola), per Arisa, nonostante la sua squadra fosse composta anche da altri 2 concorrenti, la cosa fondamenrale è parlare di Loomy.

Sfoglia gallery10 immagini

Il pubblico critica Arisa

Il pubblico critica Arisa
Il pubblico critica Arisa Il pubblico critica Arisa
Il pubblico critica Arisa Il pubblico critica Arisa
Il pubblico critica Arisa Il pubblico critica Arisa
Il pubblico critica Arisa Il pubblico critica Arisa
Il pubblico critica Arisa Il pubblico critica Arisa
Il pubblico critica Arisa Il pubblico critica Arisa
Il pubblico critica Arisa Il pubblico critica Arisa
Il pubblico critica Arisa Il pubblico critica Arisa
Il pubblico critica Arisa Il pubblico critica Arisa
Il pubblico critica Arisa

Questo comportamento ha danneggiato la squadra di Arisa che ha visto perdere i suoi elementi non per la loro mancanza di talento, ma perché il pubblico desiderava una sola cosa: che Arisa stesse zitta. Nella puntata della settimana scorsa, come molti fan del programma hanno dichiarato sui social, il pubblico aveva salvato i Daiana Lou, il gruppo appartenente alla squadra di Soler, principalmente per un motivo: lasciare Arisa senza cantanti.

La sua incontinenza verbale, spesso fuori luogo, ha toccato l’apice ieri sera quando ha iniziato a sostenere che nel 1995 fosse stata fatta una cover di Umbrella di Rihanna, canzone pubblicata però nel 2007. Se all’inizio pensavamo che il giudice meno capace fosse Soler per la sua giovane età e conseguente minor esperienza rispetto agli altri giurati, Arisa ha dato prova, invece, che, pur avendo un invidiabile curriculum alle spalle, non è proprio portata per la televisione e sarebbe un bene, anche per la sua carriera, che lei stessa se ne rendesse conto il prima possibile.

Leggi anche

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento?

Segui

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Mazda2 Hybrid, debutta la prima Full Hybrid con le forme della Toyota Yaris

Mazda ha lanciato ufficialmente il suo primo modello dotato di un powertrain Full Hybrid. Si tratta della Mazda2 Hybrid...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img