domenica, Ottobre 2, 2022

Google Drive facilita il passaggio da iOS ad Android

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

(Foto: Lorenzo Longhitano)(Foto: Lorenzo Longhitano)

Da oggi passare da iPhone a un dispositivo Android è più semplice. Merito di Google, che nella versione per iOS della sua app di archiviazione Google Drive ha incluso tra le impostazioni la possibilità di salvare automaticamente contatti, calendario e rullino fotografico nello spazio cloud fornito dalla piattaforma. La mossa è pensata per venire incontro a tutti gli utenti iPhone incuriositi dal passaggio al lato oscuro ma troppo pigri per affrontare le operazioni di migrazione dei contatti rese non troppo semplici da Apple, e si può considerare una risposta a Move to iOS, soluzione quasi speculare della concorrenza di Cupertino.

(Foto: Lorenzo Longhitano)(Foto: Lorenzo Longhitano)

A differenza del software Apple, Google mette sul piatto lo spazio di archiviazione del servizio Drive, anche se l’operazione, soprattutto se i file multimediali da archiviare sono molti, può richiedere anche diverse ore, durante le quali iPhone deve rimanere sulla schermata di backup. Chi ha un computer a disposizione può tranquillamente utilizzare i vecchi cavi USB per quest’ultimo passaggio, mentre chi vuole trasferire la propria raccolta musicale non ha scelta: i brani presenti su iPhone non vengono considerati dall’app Drive, e la procedura per trasferirli su Android richiede un backup di iTunes e l’installazione di Google Play Music Manager su un computer che farà da intermediario.

Leggi anche

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento?

Segui

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

I brand di moda stanno rendendo i club di calcio sempre più cool

Molti di questi brand hanno sempre guardato “a distanza” lo sport, e il calcio in particolare: avevano target diversi,...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img