mercoledì, Dicembre 1, 2021

Auto trovata danneggiata nel parcheggio: come comportarsi?

Must Read

Questo post è stato pubblicato da this site

Hai trovato la tua auto danneggiata nel parcheggio? Scopri cosa devi fare e qual è l’iter da seguire per ottenere il risarcimento danni.

L’idea di trovare la propria auto danneggiata nel parcheggio è, insieme allo smarrimento delle chiavi della macchina, una di quelle sensazioni particolarmente spiacevoli che ti fanno mormorare fra te e te: “spero non capiti mai a me”. Purtroppo si tratta invece di una situazione molto meno rara di quanto immagini, soprattutto se abiti in una grande e trafficata città e non disponi di un box privato.

Le probabilità di ritrovarsi con la macchina ammaccata da qualche vandalo o incidentata da un altro veicolo sono infatti piuttosto elevate. Come devi comportarti quindi nel malaugurato caso in cui l’auto danneggiata o rigata fosse proprio la tua?

La bella notizia è che se hai sottoscritto l’assicurazione auto per atti vandalici, e il danno alla vettura rientra in questa copertura, ci sono buone probabilità che tu riesca ad ottenere il risarcimento danni. La brutta notizia è invece che se non disponi di questa garanzia accessoria, e non sei riuscito a cogliere in flagrante il colpevole dell’incidente, sarà più difficile che la tua compagnia assicurativa ti risarcisca il danno.

Denuncia contro ignoti per danneggiamento auto

In caso di auto trovata danneggiata nel parcheggio, il primo consiglio che ti diamo è quello di presentare una denuncia contro ignoti. Stiamo parlando di quella pratica che può essere aperta nonostante tu non conosca chi ha compiuto il danno.

Leggi anche

La denuncia può essere effettuata oralmente o per iscritto ed è obbligatorio presentarla entro tre mesi dal giorno in cui è avvenuto il misfatto. Quindi, se dovessi trovare la tua macchina ammaccata non temporeggiare ma recati subito presso la stazione di polizia o dei carabinieri più vicina a dove ti trovi.

Il documento di denuncia dovrà contenere i tuoi dati personali, quelli relativi al tuo veicolo e una descrizione dettagliata di tutti i danni riscontrati sul veicolo. Una volta fatto questo ti verrà rilasciata una copia della denuncia che potrai allegare alla domanda di rimborso da inviare alla tua compagnia assicurativa.

Come ottenere il risarcimento danni per auto danneggiata?

Fatta la denuncia contro ignoti, potrai inviare la richiesta di risarcimento danni all’agenzia presso la quale hai sottoscritto la tua polizza rc auto.

Come anticipato, l’assicurazione accetterà la tua domanda solo nel caso tu abbia sottoscritto una polizza auto per atti vandalici, ovvero un’assicurazione aggiuntiva rispetto all’rca standard che copre i danni causati da azioni dolose (sommosse, cortei violenti, atti di vandalismo).

Se hai sottoscritto questa garanzia accessoria, la compagnia assicurativa incaricherà un perito per verificare e stabilire l’entità dei danni causati alla tua macchina. Se i danneggiamenti dell’auto rientrano nella categoria di quelli previsti dalla tua assicurazione facoltativa, la compagnia provvederà ad avviare l’iter di rimborso.

A questo proposito, devi sapere che la polizza copre il valore totale del danno solo se questo supera la soglia minima fissata nel contratto rca. Inoltre, ti ricordiamo che l’assicurazione atti vandalici non prevede il risarcimento per danni a vetri ma solo quelli della carrozzeria.

Se quindi hai trovato la tua auto con il parabrezza e i finestrini rotti, i costi di questi danni ti verranno risarciti solo se hai sottoscritto una Polizza Cristalli. Lo stesso vale anche nel caso in cui i danni dell’auto parcheggiata siano stati causati da un tamponamento con un’altra vettura: in questo caso specifico, i danni possono essere risarciti solo in presenza di un’altra garanzia accessoria, la polizza kasko. Al contratio, riceverai il risarcimento se, ad esempio, troverai l’auto rigata nel parcheggio e disponi della Polizza Atti Vandalici.

Se non disponi di questa assicurazione accessoria e non sei riuscito a rintracciare il responsabile del sinistro, non ti resta che sperare che qualche passante sia stato testimone della scena e si sia preoccupato di segnare la targa o i dati del responsabile. Proprio perché cogliere il colpevole al momento dell’incidente è cosa molto rara, una buona soluzione potrebbe essere quella di installare delle telecamere da cruscotto con tecnologia a infrarossi che permetteranno di riprendere, notte e giorno, l’eventuale responsabile del danno alla tua auto.

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento?

Segui

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

L'altra faccia di EICMA 2021: curiosità e tendenze | Vlog da Oppo Find X3 Pro

L'edizione numero 78 di EICMA si è conclusa ma il suo fermento rimane, trascinando con sé un vento di...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img