sabato, Dicembre 4, 2021

I filtri più usati su Snapchat: corone di tutti i tipi e cambio di facce

Must Read

Questo post è stato pubblicato da this site

Snapchat (Foto: Maurizio Pesce / Wired)(Foto: Maurizio Pesce / Wired)

Se c’è una funzione competitiva di Snapchat, sono i filtri per foto e video che mette a disposizione. Anche chi non usa la piattaforma per la sua offerta social — così come richiederebbe l’app — cede alla tentazione di vedere come sarebbe la sua faccia con le orecchie di un cane, con una corona in testa, con il trucco adatto e la vocetta modificata.

L’azienda ha stilato la lista delle più utilizzate nel corso del 2016, anche se non ne ha comunicato l’esatta gerarchia.

Tra i filtri 3D (Lenses) più popolari tra gli utenti ci sono state le gettonatissime corone (quella di fiori rossi, quella con le farfalle e quella rosa), lo scambio di faccia di coppia, il filtro-cane, l’ape.

E ancora, lo swap con facce presenti in foto del proprio rullino fotografico, l’immancabile cervo, la maschera che deforma la faccia rendendo l’espressione della bocca triste e quella che colora le guance — sono rimasti in pochi ad arrossire per davvero, evidentemente.

Le maschere di Snapchat attraggono i suoi 150 milioni di utenti al giorno: sono fatte bene, cambiano continuamente e sono, al momento, le migliori sul mercato. Non a caso Facebook, dopo aver tratto ispirazione lanciando le Storie di Instagram, su ispirazione degli snap, ha lanciato sul social, e anche su Messengeradesivi e nuovi filtri, ma la strada è lunga.

Leggi anche

Tra gli obiettivi dell’azienda, anche quello di affinare altre tecnologie proprietarie: ultimamente infatti, ha lanciato un nuovo programma per gli inserzionisti che sfrutta il machine learning.

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento?

Segui

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Toyota Corolla Cross arriva anche in Europa con il sistema ibrido di quinta generazione

Toyota Corolla Cross arriva anche in Europa. Per vederla su strada, però, bisognerà attendere ancora diverso tempo. Il costruttore...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img