mercoledì, Dicembre 1, 2021

Itinerari enologici tra i vigneti del Brasile

Must Read

Questo post è stato pubblicato da this site

bentogoncalves0017-1Negli ultimi anni il Brasile ha registrato una rapida crescita nel settore del vino, con 150 cantine e un migliaio di vigneti su 89 mila ettari. La maggior parte degli itinerari enologici si trova nell’estremo sud, vicino alle frontiere con l’Argentina e l’Uruguay, negli stati di Santa Caterina e Rio Grande do Sul. A Santa Catarina, nella regione di Contestado, le città di Agua Doce, Campos Novos, Videira, Tangarà, Treze Tillas e Pinheiro Preto, e la regione della Serra Catarinense (São Joaquim, Lages, Campo Belo do Sul e Urubici), ospitano alcune delle più note cantine del Brasile, che offrono ai visitatori la possibilità di visitare i vigneti, assistere alla produzione del vino, partecipare a sessioni di degustazione e, a seconda della stagione, partecipare alla vendemmia. Esperienze simili attendono i turisti che visitano Rio Grande do Sul, dove si trova Serra Gaucha, un itinerario enologico molto popolare. Accanto alla bella campagna, i turisti possono visitare le città di Bento Gonçalves, Farroupilha, Caxias do Sul e Garibaldi, dove si trovano decine di cantine. E l’esperienza può anche includere un viaggio su un treno a vapore, noto a livello locale come Maria Fumaça, tra Bento Gonçalves e Carlos Barbosa. La terza zona di produzione di vino è San Francisco, nello stato di Bahia, soprattutto a Juazeiro e Sobradinho: la caratteristica dei vini di questa regione è l’alto contenuto di zucchero, grazie alla particolare esposizione al sole dei vigneti che porta alla produzione di vini freschi, equilibrati e fruttati. Vi è una vasta gamma di hotel situati nelle città vicino ai vigneti e bed & breakfast all’interno delle cantine stesse. Per ulteriori informazioni su vigneti si prega di visitare: http://www.winesofbrasil.com/

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

L'altra faccia di EICMA 2021: curiosità e tendenze | Vlog da Oppo Find X3 Pro

L'edizione numero 78 di EICMA si è conclusa ma il suo fermento rimane, trascinando con sé un vento di...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img