lunedì, Novembre 29, 2021

5 videogiochi da provare gratuitamente su GeForce Now

Must Read

Questo post è stato pubblicato da this site

GeForce Now Gamewall

Attenzione possessori di connessioni particolarmente potenti, questo articolo è dedicato a voi. Dalle nostre parti il cloud gaming, azzoppato da una infrastruttura di rete non sempre al top, stenta a decollare, tuttavia all’estero è già da un po’ di tempo un’interessante alternativa per chi vuole spendere poco e non è interessato ai giochi usciti il giorno prima.

Di cosa parliamo quando parliamo di cloud gaming? In soldoni è il concetto di Netflix applicato ai videogiochi. L’utente paga un abbonamento fisso per accedere a un catalogo di giochi in cui si trovano anche titoli da acquistare singolarmente, per giocarli non c’è bisogno di un computer potente, ma solo di una connessione adeguata. Il titolo infatti non risiede sul PC di chi lo sta giocando, ma in un potentissimo computer collegato in remoto, che riceve i comandi.

Non sono moltissime le offerte di questo tipo in Italia, tra queste però c’è quella di Nvidia, che con GeForce Now propone un catalogo abbastanza interessante a 9,99 euro al mese, col primo mese totalmente gratuito e che può essere giocato su qualunque computer o sulla nuovissima Nvidia Shield. Ecco dunque un elenco di titoli che potreste giocare senza spendere un centesimo già da questo momento.

Hitman: Absolution
Infiltrazioni, omicidi, travestimenti e cospirazioni. Questi da sempre gli elementi della saga dedicata all’assassino meglio vestito dei videogiochi che con quest’ultima incarnazione si ripresenta in un titolo veramente ben confezionato. Ambientazioni sempre varie, moltissime soluzioni per ogni “contratto” e una storia interessante vi garantiranno ore e ore di divertimento. La perfetta via di mezzo tra un puzzle game e uno sparatutto in terza persona.

Tomb Raider
Le origini del mito di Lara Croft, quando era solo una ragazzina in cerca di avventure. Un titolo che guarda al glorioso passato di una delle più grandi icone del mondo dei videogiochi, ma si ispira anche a titoli più recenti, come la saga di Uncharted. Paesaggi mozzafiato, una storia ricca di emozioni e un sacco di azione. Non un gioco perfetto, soprattutto nel modo di raccontare l’evoluzione del personaggio, ma il divertimento non manca.

Borthers: a tale of two sons
Un videogioco indipendente che ha fatto il pieno di voti e premi della critica. La storia di due fratelli che insieme trovano la forza di affrontare tutto ciò che la vita decide di lanciargli contro, un titolo in cui un gameplay originale e una storia ben raccontata si mescolano alla perfezione. Preparate i fazzoletti però, perché non mancheranno i momenti in cui anche i più duri sentiranno una fitta al cuore.

Darksiders 2
La saga di Darksiders è stata sfortunata e ha ricevuto un brusco stop dopo il fallimento del suo publisher, THQ, ma le basi erano molto interessante. Inizialmente dovevano essere quattro giochi, dedicati ai quattro cavalieri dell’apocalisse, ma sono usciti solo i primi due, dedicati a Guerra e Morte. Tutto si basava sui concept del famosissimo disegnatore Joe Madureira. Fondamentalmente ci troviamo di fronte a un gioco che riprende lo schema di Zelda, ma con una grafica e una tematica molto più dark, piena di mostri enormi, armi spettacolari e ambientazioni assurde. Un titolo assolutamente da recuperare.

Dungeons & Dragons: Chronicles of Mystara
Belli i giochi nuovi, ma ogni tanto è anche giusto concedersi un momento di sano retrogaming. In questa edizione trovano spazio due grandi classici da sala giochi: Dungeons & Dragons: Tower of Doom and Dungeons & Dragons: Shadow over Mystara, il genere è quello dei picchiaduro a scorrimento che ha dato gloria a Golden Axe, Final Fight e Double Dragon, arricchito con alcune meccaniche prese dal gioco di ruolo, magie potentissime e armi sempre più cattive. Volendo ci potete giocare in quattro assieme e quando inizierete a farlo non vorrete smettere.

The post 5 videogiochi da provare gratuitamente su GeForce Now appeared first on Wired.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Israele vieta l’ingresso ai visitatori stranieri per due settimane

Israele ha di nuovo chiuso i propri confini ai flussi internazionali. Da ieri sera, 28 novembre, il governo del...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img