giovedì, Dicembre 1, 2022

SHHH!, la Tate Britain prende vita in un cortometraggio fumettoso

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Il video animato in CGI è fatto per avvicinare le nuove generazioni alla collezione del museo londinese, promotore della manifestazione per giovani Loud Tate: Shift

Esseri fantasiosi dai tratti stilizzati, colori pastello, giochi di animazione: può così essere riassunto il lavoro intitolato SHHH! dell’illustratore e animatore Jack Sachs, realizzato su commissione del museo Tate Britain di Londra.

Il corto di Sachs è ambientato proprio tra i corridoi della Tate Britain, i personaggi di SHHH! sono grosse matite morbide, pupazzi alti quanto le colonne del museo, giochi gonfiabili, cavolfiori e funghi in CGI.

Il fine del corto è avvicinare i giovani alla collezione del museo. L’opera è inserita nel calendario della manifestazione Loud Tate: Shift, un evento dedicato alle nuove generazioni che ha previsto anche un workshop sulle tecniche di animazione utilizzate per realizzare proprio il cortometraggio di Sachs.

Ti è piaciuto? Guarda anche Il primo museo per macchine da scrivere cinesi.

Leggi anche

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento?

Segui

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Neuralink, Elon Musk annuncia (di nuovo) l’inizio della sperimentazione sull’essere umano

Prospettive sicuramente molto interessanti, ma di cui durante la presentazione non sono state date dimostrazioni ulteriori rispetto a quelle...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img