giovedì, Dicembre 1, 2022

Einstein diventa una cassa connessa con funzioni smart

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Professor Einstein può rispondere alle domande sul tempo, su persone famose o sul cibo

Il viso è inquietante, ma riconoscibilissimo. L’ultimo nato tra i robot-assistenti vocali mima i connotati di Albert Einstein con tanto di lunghi capelli bianchi e la storica linguaccia. Figlio della Hanson Robotics, sembra una bambolina con camicia, cravatta, golfino e gli immancabili pantaloni neri ma in realtà è una cassa connessa travestita da robot che può muovere la testa, camminare e offre curiose espressioni facciali.

Più lento e meno complesso dei più noti assistenti vocali come Amazon Alexa o Google Home, Professor Einstein è pensato per i più piccoli. Può rispondere alle domande sul tempo, su persone famose o sul cibo e in più, grazie all’app dedicata, permette di giocare e imparare. Il fondamento è che i bambini imparano di più e meglio se al posto del testo scritto gli viene offerto un viso da guardare. E il viso di Professor Einstein è spassosissimo.

Al momento il pupattolo smart è in corso di finanziamento su Kickstarter dove, per i prossimi 32 giorni, potrà essere acquistato a 269 dollari, circa 250 euro.

Leggi anche

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento?

Segui

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Neuralink, Elon Musk annuncia (di nuovo) l’inizio della sperimentazione sull’essere umano

Prospettive sicuramente molto interessanti, ma di cui durante la presentazione non sono state date dimostrazioni ulteriori rispetto a quelle...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img