sabato, Gennaio 28, 2023

Il Kerala in roadshow incontra il trade a Roma

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

jose keralaIn giro per l’Europa tra fiere del turismo e workshop nelle principali città, l’ente del turismo del Kerala ha fatto tappa a Roma, incontrando tour operator ed agenti di viaggio interessati a promuovere la destinazione. «L’Italia è uno dei maggiori mercati per noi, con un trend di crescita molto veloce e un grande potenziale ancora inespresso – ha detto U.V. Jose, direttore dell’ente del turismo del Kerala -. Negli ultimi anni il Kerala ha visto crescere gli arrivi turistici a livello globale del 33%, arrivando a quota un milione di persone. Di queste, oltre il 50% viene dall’Europa e il 25% degli europei viene dall’Italia. Nel 2016 abbiamo accolto 25 mila italiani, il 6% in più dell’anno precedente. I prodotti più richiesti sono sicuramente l’ayurveda, insieme al turismo naturalistico. Crediamo ci siano ancora ampi margini di sviluppo».  L’offerta dello stato indiano è molto ampia, e va dal wellness ai soggiorni ayurveda, dagli itinerari all’insegna della natura a quelli di  avventura. La stagione migliore per visitare il Kerala va da ottobre a febbraio-marzo e le connessioni con l’Italia sono molto numerose, sia con Air India che via Abu Dhabi, Dubai e Doha per uno degli attuali tre aeroporti internazionali.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Vino: è vero che danneggia il cervello?

L’Unione Europea ha deciso di concedere il via libera all’Irlanda per gli alert sanitari sulle etichette degli alcolici. E...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img