mercoledì, Novembre 30, 2022

Tour2000 lancia la campagna “Vinci l’Argentina”

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

argentinaIl 2017 di Tour2000 si apre con la campagna “Vinci l’Argentina”: le prime 10 agenzie che prenoteranno un qualsiasi itinerario nell’Argentina del Nord entro il 21 giugno 2017, per partenze fino al 31 dicembre 2017 (volo e soggiorno per minimo due persone), partiranno per un fam trip premio che si terrà dal 22 giugno al 1 luglio 2017 di quest’anno proprio nel “Norte Argentino”. Ai vincitori del contest verrà offerta la possibilità di partecipare al viaggio previo contributo del solo costo delle tasse aeroportuali (450 euro) mentre voli, pernottamenti ed escursioni saranno gratuiti. «Solitamente l’Argentina è conosciuta per la Patagonia, con le ampie steppe, i laghi, i ghiacciai e la Terra del Fuoco – afferma Marino Pagni, titolare di Tour2000 – ma altrettante bellezze e attrattive ci sono al Nord, più difficile da vendere in quanto meno noto. Abbiamo pensato di premiare le agenzie offrendo loro un viaggio che permetta di conoscere quest’area meravigliosa, sperando di suscitare interesse per una zona che siamo convinti registrerà un’ottima percentuale di crescita nel prossimo periodo. L’obiettivo è anche quello di allargare la stagionalità: mentre la Patagonia è visitabile da ottobre a maggio, il Nord è consigliabile da maggio a novembre». Una promozione che potrà essere utilizzata per le vendite è “Argentina la magia del Nord”, con un prezzo molto interessante reso possibile grazie alla solida partnership con la compagnia aerea Aerolineas Argentinas, la cui offerta volo è utilizzata da Tour2000 per lo speciale tour premio. “Argentina: la magia del Nord” (10 giorni / 7 notti) prevede tappe a Buenos Aires, Salta, San Antonio De Los Cobres, Salinas Grandes, Purmamarca, Tilcara, Quebrada De Huamahuaca, Salta, Cafayate, Salta, Buenos Aires, Italia. Quota a partire da mille 540 euro a persona.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Google, quella volta che la società ha fornito all'Fbi un sacco di dati

All'inizio del maggio 2021, l'Fbi ha ricevuto i dati identificativi di 1535 utenti, oltre a mappe dettagliate che mostrano...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img