martedì, Marzo 5, 2024

Evolution Travel rilancia mar Rosso, Marocco e Tunisia

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

marina-gasparini-evolution-travelEvolution Travel archivia il 2016 dichiarando un incremento complessivo delle vendite pari al 20%. Tra le mete in evidenza figurano Italia, Spagna, Maldive e Usa, che globalmente hanno prodotto il 30% del fatturato. Bene anche il prodotto balneare di medio e lungo raggio, con Grecia, Thailandia e Cuba che insieme coprono un 12% del fatturato. In linea con l’andamento dell’anno precedente India, Namibia, Canarie, Islanda, Tanzania e Bosnia, quest’ultima soprattutto con i pellegrinaggi, mentre si rilevano le buone performances di Georgia, Macedonia, Ucraina, Lituania e Uruguay. «Abbiamo potenziato il booking con nuove risorse e ci premia il lavoro che facciamo sull’offerta e la costruzione delle proposte sulla base delle specifiche esigenze del cliente. Alcune destinazioni emergenti richiedono processi di lavorazione complessi che mettono insieme, oltre al volo e al soggiorno, servizi a terra particolari che ci vengono proposti dalle nostre qualificate e selezionate Dmc locali. Nel 2017 gli sforzi saranno orientati al consolidamento di quanto fatto fino a oggi e al rilancio di mete come il Marocco e il mar Rosso, ma anche della Tunisia. Per le prime due abbiamo ottime indicazioni rispetto alle richieste da parte della clientela e ci impegneremo anche per far ripartire, laddove possibile, la terza» commenta Marina Gasparini (nella foto), responsabile del reparto programmazione prodotti.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Digital markets act, l'Europa ha una bella gatta da pelare

Da qualche giorno Facebook chiede se, per usare Messenger, gli utenti vogliono creare un profilo dedicato. Motivo? “Modifiche legislative...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img