mercoledì, Agosto 10, 2022

California fra street art, murales e varie amenità

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Un murale a San Francisco

Un murale a San Francisco

La California è sempre stata all’avanguardia delle manifestazioni artistiche, di strada, e non, legate alla corrente degli artisti urbani. Vediamo qualche esempio di percorsi per scoprire l’a street art del Golden state.
San Francisco – 1AM Gallery: invece di vagare per ore alla ricerca della migliore street art a San Francisco, grazie ai guru dei graffiti della 1AM Gallery, potrete conoscere l’arte urbana locale con un tour guidato ed avere l’opportunità di creare, legalmente, il vostro murales personale.
Graff Tours – Los Angeles: basato a New York, Graff Tours si avvale di artisti locali per guidare i tour delle migliori location di street art a Los Angeles. Sono loro a stabilire il percorso, fornendo informazioni sulle tecniche e stili di ogni tipo di arte pubblica.
Per i patiti del “selfie” ecco le migiori location:
Balmy Alley – San Francisco: quartiere d’arte e musica per eccellenza, Mission District a San Francisco ospita anche Balmy Alley, uno spot leggendario dove si possono ammirare le opere di pittori e writer famosi così come di talenti nascenti. Il murales più antico risale agli anni 70 e narra delle allora politiche statunitensi in America Latina. Tra Folsom e Harrison Streets all’incrocio con 24th Street.
Chicano Park – San Diego: quello che era nato come terreno di scontro tra le autorità locali e giovani attivisti latino americani negli anni 70 si è trasformato in un parco che si estende sotto il Coronado Bay Bridge e che oggi ospita la più grande concentrazione di murales della nazione. Siamo a San Diego, nel quartiere Barrio Logan. Gli oltre 70 murales del Chicano Park sono stati recentemente restaurati e catalogati in un progetto degli studenti dell’Università di San Diego. Il parco è oggi iscritto al National Registry of Historic Places.
Melrose Avenue – Los Angeles: a metà degli anni 80, mentre Melrose Avenue diveniva mecca del movimento hippy, le strade e i vicoli circostanti iniziarono a calamitare artisti di strada oggi tra i più grandi come Banksy e Shepard Fairey. I proprietari dei negozi iniziarono a chiedere agli artisti di dipingere i propri locali e da quel momento la street art è diventata parte integrante di Melrose Avenue. Melrose Avenue, tra La Brea Ave. E Fairfax Ave.
Van Nuys – Mural Mile, Los Angeles: un gruppo di giovani artisti ha rivitalizzato l’area nord-est di San Fernando Valley con vibranti murales che celebrano la cultura latino americana con la rappresentazione di ogni genere di personaggi, da Frida Kahlo a Danny Trejo. Van Nuys Boulevard tra Foothill Boulevard e San Fernando Road .
1984 Summer Olympics Murals – Los Angeles: le Olimpiadi estive del 1984 hanno rappresentato una grande opportunità per la città e la sua creatività. Dieci murales sono stati creati per l’occasione lungo due delle principali arterie che portano a Downtown, Harbor e Hollywood Highways. Un’opera di restauro è iniziata qualche anno fa per celebrare il 30 ° anniversario dei giochi olimpici e l’Olympic Arts Festival. Highway 110 e 101, Dowtown Los Angeles.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Il Rolex Sky Dweller di Tom Cruise è una vera e propria chicca da polso

Sembra che Top Gun, la serie di film d'azione e avventura al testosterone che ha dato a Tom Cruise...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img