martedì, Marzo 5, 2024

Nasa e il Jane Goodall Institute insieme per salvare gli scimpanzé

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Ecco il progetto della scienziata che, avvalendosi anche dei satelliti dell’Agenzia spaziale, prova a salvaguardare questi animali

Analizzare le immagini raccolte dalle sonde spaziali per analizzare dall’alto e preservare l’habitat degli scimpanzé della Tanzania. È quello che ha fatto la Nasa, grazie ai satelliti Landsat, in collaborazione con il Jane Goodall Institute, il celebre centro di ricerca e recupero di questi animali a rischio.

In questo video, appena diffuso dall’Agenzia spaziale, ecco la storia di questo progetto, che mettendo a confronto le immagini scattate negli anni ’70 con quelle degli ultimi anni, ha permesso di monitorare il tasso di deforestazione e studiare a tavolino piani di recupero del territorio.

Ti è piaciuto? Guarda anche i satelliti che studiano i ghiacci del Pianeta.

(Nasa)

Leggi anche

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento?

Segui

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Digital markets act, l'Europa ha una bella gatta da pelare

Da qualche giorno Facebook chiede se, per usare Messenger, gli utenti vogliono creare un profilo dedicato. Motivo? “Modifiche legislative...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img