martedì, Agosto 16, 2022

Croazia in crescita: nel 2016 circa 16 milioni di arrivi

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

CuricAndamento positivo e ottimi auspici anche per il 2017: la Croazia archivia un 2016 in crescita, registrando circa 16 milioni di arrivi globali e 80 milioni di pernottamenti, con un incremento stimato nel 10% sull’anno precedente. «Il settore turistico procura il 18% del Pil del Paese – spiega il direttore per l’Italia  dell’ente nazionale croato per il turismo, Branko Curic (nella foto) – il che indica un apporto fondamentale per un Paese che  conta circa 4 milioni di abitanti. Il mercato italiano attualmente si trova in quarta posizione dopo quelli tedesco, sloveno e austriaco e nel 2016 ha inciso per un milione 115 mila arrivi e 5 milioni 300 mila pernottamenti, in incremento di una percentuale intorno al 5%». La buona notizia è che il mercato italiano comincia a muoversi anche nei periodi di spalla, al di fuori dei canonici mesi di luglio e agosto. «Il periodo dell’Avvento ha riscosso grande successo specialmente nella zona di Zagabria. Anche le altre città croate stanno cominciando ad attrarre italiani nel periodo natalizio, grazie all’organizzazione di tanti eventi collaterali». Per sostenere la crescita, durante la prima settimana di marzo partirà una campagna concentrata sul Nord Italia della durata di un mese che ha l’obiettivo di spingere i ponti di primavera. In portfolio una fitta serie di eventi e tante attività, che vanno dal cicloturismo alla vacanza attiva,  dalla salute, al turismo medico , dal wellness all’enogastronomia. Una seconda campagna, programmata per maggio-giugno, avrà una connotazione più “estiva” e coinvolgerà anche il mercato del Centro-sud. Infine, il media plan comprende un’ultima tranche di promozione prevista per i mesi di settembre-ottobre. «Prenderemo inoltre parte a tutte le fiere, da Bmt a Bit, per finire con Ttg. Fra le altre iniziative in calendario, una presentazione della Slavonia in programma per il 3 aprile all’hotel Principe di Savoia a Milano. In questo caso l’obiettivo è quello di diversificare l’offerta croata, proponendo realtà meno conosciute ma estremamente interessanti e dall’elevato potenziale di crescita». Alla promozione della Slavonia sotto il cappello della campagna “Croazia piena di vita”, seguirà quella della regione di Zara prevista per inizio maggio. «Tre gli obiettivi principali: continuare a rinforzare la penetrazione del brand in Italia, destagionalizzare l’offerta, aumentare il profitto proveniente dal turismo elevando costantemente il livello qualitativo dell’offerta».

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Non solo Marvel e Dc: ecco i supereroi che vedremo al cinema prossimamente

Nella lotta tra i titani dei cinecomics (Marvel e Dc) spuntano di tanto in tanto terze parti, solitamente audaci...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img