martedì, Agosto 16, 2022

Better Call Saul, che cosa aspettarsi dalla terza stagione

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

better-call-saul

BERLINO – Better Call Saul tornerà sui nostri schermi  con la terza stagione il prossimo 10 aprile. Ed è per questo che Bob Odenkirk, interprete dell’avvocato e truffatore Jimmy McGill (meglio conosciuto dagli appassionati di Breaking Bad come Saul Goodman) è arrivato trionfante sul palco dell’evento berlinese di Netflix dedicato ai giornalisti europei. Tra battute, modestia e parecchi sorrisi, Odenkirk si è esposto raccontando tre cose su cosa aspettarsi dalla prossima stagione.

1. Arriva Saul Goodman
Sì, finalmente il personaggio che abbiamo amato come avvocato e salvagente per Walter White e Jesse Pinkman farà la sua apparizione nello show. Resta da capire come e perché Jimmy McGill deciderà di vestire i panni di Saul Goodman. “Lo vedremo per la prima volta, ma non nel modo che vi aspettate. Non sarà il personaggio che avete conosciuto in Breaking Bad“, risponde sibillino Odenkirk.

2. L’equilibrio della serie
Finora Better Call Saul ha misurato con attenzione l’aspetto comico e drammatico della serie.

C’è sempre stato un buon mix tra drama e comedy“, dice Odenkirk: “Questo delicato equilibrio continuerà, ma ci saranno picchi ancora più alti di comicità e altrettanto alti momenti drammatici“. In sostanza, la serie ingranerà la quarta, misurando sempre con attenzione la commistione dei generi.

[embedded content]

3. Il debutto di Gus Fring
Ormai lo sappiamo, in Better Call Saul arriverà l’amato personaggio di Gus Fring, difficile avversario del terribile duo di Breaking Bad. “Gus non sarà un estraneo, ma sapremo finalmente come è riuscito a costruire il suo impero“, rivela Odenkirk.

Leggi anche

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento?

Segui

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Alle isole Scilly si gioca il campionato più piccolo del mondo, con solo due squadre

Alle isole Scilly non si sono persi d’animo. Nonostante gli appena duemila abitanti sparpagliati in un arcipelago nel profondo...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img