lunedì, Agosto 8, 2022

Air-Ink è il primo inchiostro fatto con l’inquinamento atmosferico

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Composto di fuliggine di carbone, il liquido è trattato al punto da diventare atossico e impermeabile, il progetto è firmato dal MIT Media Lab

L’inchiostro Air-Ink è il risultato di una ricerca avviata e condotta dal MIT Media Lab finalizzata a trasformare l’inquinamento atmosferico in qualcosa di utile.

L’inchiostro – che è disponibile in formato pennarello da 2mm, 15mm, 30mm, 50mm; e in boccetta per stampante – è non inquinante (!) e impermeabile.

Approssimativamente, 30 ml di inchiostro equivalgono a 45 minuti di inquinamento atmosferico emesso da una macchina.

Composto di fuliggine di carbone emessa da auto e industrie, e dalla combustione in genere, Air-Ink è attualmente in raccolta fondi con finanziamenti che partono da 5 dollari e arrivano a 9.215 dollari.

Ti è piaciuto? Guarda anche Il MIT punta sulle ciglia degli organismi unicellulari per fare un sacco di cose.

Leggi anche

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento?

Segui

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Perché Inps, Inail e Istat stanno fondando una software house

Inps, Inail e Istat uniscono le loro forze per costituire un nuovo polo italiano del software, la prima azienda...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img