lunedì, Maggio 27, 2024

Lufthansa a Venezia: quasi 40 anni di proficua collaborazione 

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

1441709160-ansa-20150907110216-14903995E’ una lunga storia quella di collaborazione tra il Gruppo Lufthansa e Venezia, al centro di un territorio in continua evoluzione anche grazie al contributo del gruppo tedesco. Il primo collegamento risale all’aprile 1979, con il volo Francoforte – Venezia LH 296, e in questi 38 anni si sono sviluppati parallelamente tutte le compagnie del gruppo presenti assieme nello scalo veneto, Lufthansa, Austrian Airlines, Brussels Airlines, Eurowings, Swiss e la consociata Air Dolomiti, il traffico verso il Veneto e conseguentemente la sua economia. Oggi sono 150 i voli settimanali da Venezia verso Bruxelles, Francoforte, Monaco, Vienna, Zurigo oltre alle città tedesche servite da Eurowings e un traffico pari a oltre 1 milione di passeggeri trasportati nel 2016 da e per i rispettivi hub,  il Gruppo Lufthansa ha facilitato l’integrazione della città di Venezia e della  regione in Europa e nel mondo, ponendole al centro  degli scenari economici mondiali; allo stesso tempo il Gruppo Lufthansa ha favorito, grazie al traffico incoming lo sviluppo del turismo e la produzione di ricchezza locale, rivelandosi un partner chiave anche per il turismo crocieristico, tanto importante per la città. In outgoing le principali destinazioni a lungo raggio dei passeggeri del Gruppo Lufthansa in partenza da Venezia coincidono con la rete industriale di molte imprese venete, ad esempio della meccanica e degli elettrodomestici.   Dopo Francoforte, la prima destinazione da Venezia è Shanghai, raggiungibile dai vari hub con 4 voli al giorno, seguono poi New York, Zurigo, Bruxelles, San Francisco e Los Angeles.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Intelligenza artificiale, ingannandola e facendola andare in crisi può diventare un'arma pericolosa

“Impieghiamo molte strategie per assicurare la sicurezza dei nostri sistemi e non possiamo rivelarle tutte” prosegue Anil. Si procede...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img