lunedì, Agosto 8, 2022

La Francia nel segno della luce, arriva il magazine di Atout France

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Francia MeyerArriva nelle edicole, in allegato ai numeri di aprile dei mensili Dove e Natural Style, la nuova edizione del magazine Rendez-vous en France, che raduna in 90 pagine quanto di meglio la Francia ha da offrire ai visitatori nel 2017. Ideata e realizzata dalla sede italiana di Atout France, la rivista ha scelto il filo conduttore della luce per raccontare le sue città, i tantissimi eventi in calendario, i migliori hotel, le località alpine e i ristoranti stellati, scegliendo come cover story un’intervista a Renzo Piano nel 40° anniversario del Centro Georges Pompidou di Parigi, primo progetto di rilevanza internazionale del grande architetto italiano. «Il tema della luce ha un valore altamente simbolico – spiega Frédéric Meyer (nella foto), direttore Italia e Grecia di Atout France – sia perché racchiude l’essenza del paesaggio e delle città francesi, sia perché vuole essere un messaggio positivo, di prosperità e serenità per il futuro. Abbiamo alle spalle due anni difficili, gli attentati terroristici hanno avuto un effetto rilevante, ma a partire dallo scorso dicembre abbiamo registrato da parte del pubblico un rinnovato interesse ed una ripresa di prenotazioni che ci rendono ottimisti. Del resto la Francia è la prima destinazione mondiale, con 85 milioni di arrivi dall’estero rilevati nel 2015, anno in cui abbiamo accolto 7 milioni e mezzo di italiani per un totale di 42 milioni di pernottamenti». Il magazine Rendez-vous en France, stampato in 100 mila copie, sarà distribuito anche su altri canali: ambasciata e consolati, eventi Atout France in Italia, lounge Air France negli aeroporti italiani, sulla prima classe dei Tgv da Milano e Torino a Parigi, nonché in alcuni punti vendita di aziende partner come Yves Rocher, Roche Bobois e nella pasticceria Ladurée di Milano.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

L'esperimento sociale dello scienziato che ha spacciato una fetta di salame per la stella Proxima Centauri

E anche stavolta ci sono cascati in massa, su Twitter. Con la differenza che in questo caso la fake...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img