lunedì, Maggio 27, 2024

Il robot “morbido” ispirato alla manta

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Nuota agilmente pur essendo priva di motori rigidi e impalcature. Guarda la manta robotica ideata da un team di ricercatori cinesi

Una volta immerso in acqua, la scarica elettrica che attraversa il suo corpo schizza nelle due pinne laterali, facendolo avanzare con una velocità pari a circa il 70% della sua lunghezza in un solo secondo. È il nuovo soft robot, cioè robot “morbido” (privo di porzioni di sostegno rigide), ispirato al mondo animale, e in particolare alla manta dei nostri mari e oceani.

A idearlo, un team di ingegneri della Zhejiang University, in Cina, che per la prima volta è riuscita a far muovere un piccolo oggetto inanimato traendo energia dall’acqua nella quale è immerso, utilizzando cioè il fluido come parte del circuito elettrico che mette in moto la robo-manta.

Per capirci di più e vederla in azione ecco il video appena diffuso da Science.

Ti è piaciuto? Guarda anche Octobot, il primo robot morbido.

(Science)

Leggi anche

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento?

Segui

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Super computer, le startup che fanno business

L’Europa è in lizza per capitanare il futuro dei super computer, un’occasione per dettarne i valori e assicurarsi un...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img