giovedì, Aprile 18, 2024

Parrot Pot, il vaso connesso che cura le piante da solo

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Innaffia in autonomia, mantiene la giusta umidità e ci dà pure consigli di giardinaggio

Chi ha il pollice verde sa quanto amore e dedizione serve per crescere una pianta. C’è bisogno di costanza, attenzione, profonde conoscenze e precisione oppure di un vaso connesso.

Ideato da Parrot e presentato due anni fa, il Pot è il giardiniere perfetto. Questo vaso wireless ha un serbatoio che gli permette di innaffiare automaticamente le piante solo quando ne hanno bisogno, con un algoritmo regola il consumo di acqua quando siamo fuori fuori casa e grazie all’app ci dà anche consigli di giardinaggio.

Come ogni oggetto smart ha diverse funzioni che consentono di rispondere alle nostre esigenze (e carenze). In modalità Perfect Drop, il vaso gestisce autonomamente l’innaffiamento e il consumo d’acqua della pianta, adeguandosi alle sue necessità. Con Plant Sitter invece regola il consumo della propria riserva d’acqua in modo da poter assicurare l’innaffiatura fino a un mese senza il minimo intervento umano. C’è poi la modalità Manuale che permette di innaffiare premendo un bottone sull’app dedicata e infine quella Esperto in cui siamo noi a definire la frequenza di annaffiatura e il livello di umidità della pianta.

Disponibile nelle colorazioni Ardesia, Mattone e Porcellana, il Parrot Pot si controlla tramite l’app dedicata Flower Power disponibile online per iOS e Android. Il prezzo, invece, è di 149,90 euro. Mica male per un giardiniere meccanico.

Leggi anche

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento?

Segui

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Israele, le proteste dei dipendenti di Google

Tra i lavoratori fermati a New York ci sono anche gli ingegneri informatici Hasan Ibraheem e Zelda Montes, oltre...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img