giovedì, Dicembre 1, 2022

Gruppo Lufthansa, i servizi extra si pagano al check-in

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Il Gruppo Lufthansa introduce i pagamenti presso i banchi di check-in grazie a Amadeus Airport Pay. Questo nuovo servizio, sviluppato da Amadeus e Ingenico, sarà disponibile in oltre 170 aeroporti in tutto il mondo, inclusi tutti gli aeroporti italiani dove il gruppo è presente. I passeggeri potranno così pagare i servizi ausiliari, come ad esempio il bagaglio aggiuntivo, con carte di credito o di debito, giroconti bancari e digital wallet compatibili. Inoltre, sempre da questi terminali, il personale della compagnia aerea potrà effettuare rimborsi, ad esempio nel caso in cui un passeggero si ritiri volontariamente da un volo in overbooking. «Un obiettivo fondamentale del Gruppo Lufthansa è offrire modalità di pagamento sicure e continue ai nostri passeggeri per rendere ancora più piacevole la loro esperienza di viaggio individuale. Amadeus Airport Pay consente ai nostri passeggeri di scegliere servizi ausiliari personalizzati per il loro volo durante il check-in o al gate, in totale sicurezza e con diverse opzioni di pagamento» ha dichiarato Kai Schilb, head of payment Lufthansa Group Hub Airlines. «Inoltre Amadeus Airport Pay dà al Gruppo Lufthansa il pieno controllo delle proprie infrastrutture di pagamento, consentendo connessioni bilaterali con una vasta gamma di opzioni di pagamento» ha aggiunto Philipp Vetten, head of IT payment projects di Lufthansa Group Hub Airlines.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Neuralink, Elon Musk annuncia (di nuovo) l’inizio della sperimentazione sull’essere umano

Prospettive sicuramente molto interessanti, ma di cui durante la presentazione non sono state date dimostrazioni ulteriori rispetto a quelle...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img