martedì, Giugno 28, 2022

Nuova campagna televisiva per Alitalia: «Senza esborsi finanziari»

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Nuova campagna televisiva per Alitalia, che andrà in onda da oggi sulle principali reti italiane sino alla fine giugno. Gli spot lanciano la stagione estiva e ricordano l’apertura delle nuove rotte per le Maldive e l’India (che partiranno a fine ottobre) e il rafforzamento della Roma-Los Angeles nella stagione invernale. Per la campagna sono stati selezionati una serie di testimonial. Fra questi, lo chef Antonino Cannavacciuolo, l’attrice Carolina Crescentini, il conduttore televisivo Fabrizio Frizzi, il fondatore di Eataly Oscar Farinetti, i due giovani attori protagonisti della fiction ‘Braccialetti rossi’, Carmine Buschini e Mirko Trovato (nella foto), la cantautrice Valentina Parisse. Personaggi del mondo dello spettacolo e dell’imprenditoria scelti perché volano spesso con la compagnia italiana e ne apprezzano l’affidabilità e la qualità, oltre che la competenza del personale. I testimonial, attraverso le proprie storie personali, spiegheranno perché “c’è sempre un motivo per volare Alitalia”.

In una nota ufficiale Alitalia sottolinea come la campagna non abbia «comportato esborsi finanziari per la compagnia: l’acquisizione degli spazi pubblicitari, la creatività e la produzione degli spot sono avvenute grazie all’emissione di biglietteria aerea». La campagna prevede spot da 15” che passeranno frequentemente sulle reti nazionali proponendo ogni volta un testimonial che racconta il motivo per cui sceglie di volare con Alitalia. Gli spot, diretti dal regista Volfango De Biasi, sono stati realizzati con la collaborazione della agenzia creativa Tbwa e della casa di produzione televisiva e cinematografica Palomar. La campagna è visibile sul sito della compagnia e sui canali social media Alitalia.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

C'è un super batterio dei suini resistente agli antibiotici che può diventare un problema per la salute umana

Staphylococcus aureus resistente alla meticillina, o Mrsa. È questo il nome di un altro super-batterio che presto potrebbe crearci...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img