mercoledì, Maggio 22, 2024

Il Diamante scommette su Canada e Alaska

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Due destinazioni regine dello sterminato nord del continente americano, protagoniste della programmazione de Il Diamante. L’operatore saluta infatti con soddisfazione i numeri estremamente positivi di Canada e Alaska. La prima destinazione ha registrato una crescita pari al 45% nei primi mesi di quest’anno e viene rilanciata con diverse new entry in programmazione.

«Tra le novità segnaliamo che fino al 31 dicembre 2017, in occasione del 150° anniversario della Confederazione Canadese, l’entrata ai parchi nazionali sarà gratuita – commenta Mauro Bonavero, product manager della destinazione -. Sarà quindi possibile visitare gratuitamente parchi come il Banff National Park e il Jasper in Alberta, il Forillon National Park in Qubec, il Pacific Rim National Park in Columbia e molti altri. Questo è un vantaggio ma rappresenta anche un problema perché alcune zone proprio come Jasper e Banff sono prese d’assalto dai turisti, anche canadesi».
Per quanto riguarda le tendenze, molte le richieste per i viaggi di nozze soprattutto per i combinati Canada classico con tour e soggiorno balneare ai Caraibi, grazie all’ottima rete di voli in connessione.

Guardando all’Alaska invece, la novità 2017 è il tour di gruppo “Magnifica Alaska” di 10 giorni che fa parte della linea Esplorando, con partenze a date fisse garantite minimo 2 passeggeri e guida in italiano. La partenza è prevista il 17 luglio e si visitano Anchorage, Seward, Talkeetna, Denali, Fairbanks e Valdez. Quote da € 3.777, volo dall’Italia non incluso. «Si tratta di un viaggio spettacolare – conclude Bonavero -, come se si dovesse raggiungere l’ultima frontiera, con possibilità di vedere tantissimi animali, passando per paesaggi incontaminati e per villaggi che ancora ricordano la corsa all’oro. Il prossimo anno questo tour passerà a tre partenze l’anno».

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Neuralink inserirà il suo chip nel cervello di un secondo paziente

Neuralink è pronta a inserire per la seconda volta il suo impianto cerebrale in un essere umano. Secondo quanto...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img