YouTube Gaming chiude: i giochi passano sulla piattaforma video

0
188
Questo post è stato pubblicato qui

Cuffie gaming

Dal 30 maggio 2019 il portale e l’applicazione di YouTube dedicati al mondo videoludico cesseranno le loro funzioni indipendenti e saranno fusi con la piattaforma principale.

YouTube Gaming, nato nel 2015, è un sito stand alone e un’app dedicata al mondo videoludico sulla piattaforma streaming di Google. Fin dalla sua creazione, YouTube Gaming ha avuto la funzione di filtro per individuare e guardare unicamente i video, in diretta e non, dedicati ai videogiochi.

Per quattro anni è stata la risposta di Google al concorrente Twicht, che da sempre concentra i suoi sforzi sulla trasmissione di dirette incentrate principalmente sui videogiochi e al momento, come riporta Engadget, domina il mercato live streaming.

La piattaforma di proprietà di Amazon ha visto quasi 64mila utenti che hanno generato 1,9 milioni di ore di contenuti video dal vivo all’inizio dell’anno. Durante lo stesso periodo, YouTube Gaming contava 22mila utenti che producevano 460mila ore di contenuti. Negli anni Mountain View ha cercato di puntare i riflettori su celebrità emergenti del mondo videoludico. sperimentando assieme a loro nuove funzionalità inerenti alle dirette streaming.

Sul blog, YouTube avvisa i suoi utenti che “dopo il maggio 2019, ritireremo l’app YouTube Gaming e concentreremo i nostri sforzi di gioco attraverso YouTube”. Sul portale principale è già attiva la sezione gaming che prenderà il posto dell’applicazione.

Purtroppo per gli utenti di YouTube Gaming, i contenuti visualizzati o salvati negli anni non potranno essere trasferiti. YouTube afferma che non è possibile trasferire giochi già salvati su YouTube Gaming e suggerisce che gli abbonati di combinare la loro iscrizione a YouTube Gaming con quella di YouTube.

The post YouTube Gaming chiude: i giochi passano sulla piattaforma video appeared first on Wired.