Le auto più tech del Salone di Francoforte

0
230
Questo post è stato pubblicato qui

Il 68° Salone di Francoforte 2019, lo IAA, sarà ricordato come l’edizione della rivoluzione automotive. Da oggi al 22 settembre, il vasto pubblico di appassionati che frequenta gli immensi stand di Francoforte può ammirare tutte le novità a quattro ruote: auto elettriche dal costo democratico, restyling audaci e concept car da sogno. Abbiamo raccolto, qui sotto e nella gallery in alto, le più tecnologiche e innovative.

Lo stand Volkswagen al 68° Salone di Francoforte dove svetta il nuovo logo (creditds ph: Matteo Dall'Ava - LG G8s)
Lo stand Volkswagen al 68° Salone di Francoforte dove svetta il nuovo logo (ph: Matteo Dall’Ava)

La rivoluzione della mobilità elettrica

La corazzata Volkswagen, oltre ad aver ufficialmente cambiato il logo, lancia la sua prima auto elettrica dal costo democratico. La ID3, infatti promette un’autonomia a partire da 330 km a un prezzo inferiore ai 30mila euro. Parlando di rivoluzioni è obbligatorio menzionare altri due nomi importanti dell’automotive: Porsche e Lamborghini, entrambe di proprietà del gruppo Volkswagen. Porsche ha messo in bella mostra Taycan, la sua prima auto 100% elettrica. Stacco 0-100 km/h in 3.2 secondi, potenza di 460 kW, autonomia da 381 a 450 chilometri e velocità massima di 260 km/h per 850 Nm di coppia. Dati riferiti alla versione Turbo. Ma c’è anche la Turbo S. Lamborghini ha invece presentato la Sian: una super sportiva ibrida in edizione limitata. Grazie al supercondensatore ha uno stacco 0-100 km/h di 2.8 secondi, una potenza di 819 CV e una velocità massima superiore ai 350 km/h.

Il nuovo Land Rover Defender 4x4 (credits ph: Matteo Dall'Ava - LG G8s)
Il nuovo Land Rover Defender 4×4 (credits ph: Matteo Dall’Ava – LG G8s)

Il Defender cambia abito

Per quanto riguarda i restyling più attesi, Land Rover svela finalmente al mondo il nuovo abito del suo Defender. Il mitico 4×4 inglese (ora di proprietà indiana) scende da una rampa di 42° e si mostra nel suo aspetto più robusto. Nelle versioni 90 e 110, il Defender mantiene intatto il suo dna off-road, ma acquisisce un maggior comfort nelle lunghe percorrenze.

Il nuovo concept car Audi AI:Trail studiato per i terreni off-road (Credits ph.: Matteo Dall'Ava - LG G8s)
Il nuovo concept car Audi AI:Trail studiato per i terreni off-road (Credits ph.: Matteo Dall’Ava – LG G8s)

Concept car avveniristici

Al Salone di Francoforte, Audi ha portato AI:Trail, un concept off-road elettrico a guida autonoma di livello 4. E se la tendenza del salone è avere auto con cruscotti digitali senza soluzione di continuità e senza tasti –un esempio su tutti è la Byton M-Byte– la concept fuoristrada dei quattro anelli ha come unica interfaccia digitale lo smartphone del conducente (si potrà ancora usare questa parola?) alloggiato sopra il volante. Nella gallery tutte le altre novità. Mancano le auto francesi. Non è una dimenticanza. Non si sono presentate.

The post Le auto più tech del Salone di Francoforte appeared first on Wired.