Arriva Facebook Pay, come funziona il servizio di pagamenti del social network

0
138
Questo post è stato pubblicato qui
Facebook Pay (Fonte: Facebook Newsroom)

Facebook annuncia il suo sistema di pagamenti interno applicato a tutte le applicazioni e i social network della grande famiglia di Menlo Park. Facebook Pay potrà essere utilizzato per effettuare pagamenti e inviare denaro ai contatti su Facebook, Messenger, Instagram e WhatsApp.

Per usufruire del servizio sarà necessario scaricare l’app di Facebook Pay e configurarne l’uso. Il borsellino di Menlo Park permetterà all’utente di inserire un metodo di pagamento preferito che verrà utilizzato da Facebook Pay per effettuare i pagamenti sulle app della società.

Grazie a Facebook Pay gli utenti non dovranno reinserire i dati di pagamento ogni volta che effettuano un acquisto. Inoltre il servizio manterrà traccia di una cronologia dei pagamenti in modo da permettere all’utente di controllare le proprie spese e gestire i pagamenti da un unico posto.

Facebook Pay permetterà pagamenti sicuri nelle app della società di Menlo Park (fonte: Facebook Newsroom)

Il servizio sarà disponibile da questa settimana negli Stati Uniti per effettuare le donazioni alle raccolte fondi, acquisti in-game, comprare i biglietti direttamente dagli eventi di Facebook, inviare denaro ai propri contatti di Messenger e acquistare merce dai marketplace di alcune aziende selezionate e da quello ufficiale di Facebook. Successivamente Facebook implementerà l’utilizzo di Facebook Pay anche negli altri paesi espandendone l’uso anche su Instagram e WhatsApp.

Facebook Pay supporterà la maggior parte delle principali carte di credito e debito e PayPal e, come ci tiene a sottolineare la società, è separato dal portafoglio Calibra che verrà mantenuto sulla rete della criptovaluta Libra.

Per quanto riguarda la sicurezza dei dati di pagamento degli utenti Facebook spiega: “Abbiamo progettato Facebook Pay per archiviare e crittografare in modo sicuro i numeri di carta e conto bancario dell’utente, eseguire il monitoraggio antifrode sui nostri sistemi per rilevare attività non autorizzate e fornire notifiche per l’attività dell’account”. Per aumentare il livello di sicurezza su Facebook Pay, un utente potrà inserire un Pin o utilizzare i propri dati biometrici per autorizzare i pagamenti.

 

The post Arriva Facebook Pay, come funziona il servizio di pagamenti del social network appeared first on Wired.