Un vegano ha fatto causa a Burger King perché la loro carne finta è cotta insieme a quella vera

0
152
Questo post è stato pubblicato qui
Il panino Impossible Whopper venduto da Burger King negli Usa (foto: Getty Images)

Un cliente vegano ha fatto causa a Burger King dopo aver scoperto che i burger di fake meat (una polpetta che sembra carne ma è prodotta con proteine di origine vegetale) dei panini Impossibile Whopper vengono cotti sulle stesse griglie dei tradizionali hamburger di carne.

Phillip Williams, questo il nome dell’accusatore, ha depositato la causa in Florida proponendo una class action a nome dei vegani scontenti per la scelta di Burger King, citando le numerose lamentele sul tema della contaminazione apparse sui social.

Williams, che come molte persone che seguono un alimentazione vegana o vegetariana non mangia cibi che sono entrati in contatto con prodotti di origine animale, ha spiegato di aver ordinato un Impossibile Whopper ad Atlanta ad agosto, mese in cui la catena di fast food ha lanciato il prodotto pubblicizzandolo come 100% Whopper, 0% carne (il Whopper è il tradizionale hamburger di Burger King).

Solo dopo ha scoperto che il burger fatto di proteine vegetali era stato cotto nella griglia usata normalmente per gli hamburger. Se lo avesse saputo, spiega, non avrebbe ordinato il panino pagando un prezzo definito premium per un burger impregnato di succhi e grassi della carne. La richiesta di Williams è che venga indicato chiaramente che gli Impossible Whopper non sono adatti a vegani e vegetariani proprio per via della loro cottura – inoltre contengono maionese, ma questo è indicato in modo esplicito.

Gli Impossible Whopper contengono un burger fatto di proteine di origine vegetale (foto: Getty Images)

Burger King, contattata dai media statunitensi, non ha voluto commentare. Sul suo sito, nella pagina dedicata agli Impossible Whopper, una nota indica semplicemente che “per gli ospiti che cercano un’opzione senza carne, è disponibile su richiesta una preparazione che non usa la griglia“. Preparazione che, secondo quanto dichiarato da Impossible Foods (l’azienda che produce il burger veg), dovrebbe essere fatta al microonde.

Anche in Italia, dove è appena stato lanciato l’omologo Rebel Whopper (che noi abbiamo assaggiato), sui social ci sono state numerose lamentele alla notizia che i burger vegetali vengono cucinati con griglie e strumenti usati per quelli di carne. Ma Burger King Italia ha tenuto a precisare che i nuovi panini non sono rivolti necessariamente a vegani e vegetariani, quanto a persone onnivore che cercano un’alternativa alla carne.

The post Un vegano ha fatto causa a Burger King perché la loro carne finta è cotta insieme a quella vera appeared first on Wired.