Bimba di 2 mesi muore di overdose dopo l’allattamento

0
65
Questo post è stato pubblicato qui

Una bimba di due mesi è morta dopo essere stata allattata al seno dalla madre, una 36enne tossicodipendente, Ashlee Rans, che è stata arrestata. Secondo quanto riferiscono le cronache locali, la donna aveva assunto Anfetamina e Metamfetamina prima di allattare la piccola, che si è sentita male nella sua casa sita in un sobborgo di Plymouth, il capoluogo della Contea di Marshall, nello Stato dell’Indiana (USA).

Inutili i soccorsi del personale paramedico, che una volta giunto sul posto non ha potuto fare altro che constatare il decesso della piccola. La bimba, Nevaeh, era nel letto senza vita. Alle autorità locali la madre ha raccontato di essersi svegliata con la bimba morta al suo fianco e che probabilmente l’aveva soffocata nel sonno con il suo corpo. La versione è stata però smentita dagli esami cui la donna e la bimba sono state sottoposte e che hanno confermato la presenza di droghe.

Inchiodata dagli esiti degli esami, la donna ha prima ammesso di aver fumato marijuana, poi è crollata rivelando di aver fatto uso abitualmente di altre droghe sia durante la gravidanza, sia durante l’allattamento. Le sostanze tossiche sono state così trasferite dalla madre alla bimba, che è morta poiché non in grado di resistere per via della tenerissima età. Ora Ashlee Rans dovrà rispondere dell’accusa di omicidio, reato per il quale rischia una condanna che va dai 20 ai 40 anni.

PROSEGUI LA LETTURA

Bimba di 2 mesi muore di overdose dopo l’allattamento é stato pubblicato su Cronacaeattualita.blogosfere.it alle 18:07 di Tuesday 21 January 2020