Adinolfi: “Di Maio come Schettino”. Jacopo Fo: “Il M5S ha perso simpatia”

0
45
Questo post è stato pubblicato qui

Mentre le dimissioni di Luigi Di Maio da capo politico sono cosa ormai praticamente certa e l’annuncio ufficiale dovrebbe avvenire oggi pomeriggio, arrivano commenti sulla delicata situazione del MoVimento 5 Stelle anche da chi non ne fa parte.

Mario Adinolfi, per esempio, presidente del Popolo della Famiglia, questa mattina ha scritto su Twitter:

“Di Maio lascia oggi il ruolo di capo politico del M5S, un nuovo Schettino si lancia in mare prima che la nave domenica affondi. Vi avevo avvertito: attenti, caduta massi”

Jacopo Fo, figlio di Dario e Franca Rame, attore, scrittore e fumettista, non ha mai nascosto la sua vicinanza al M5S, ma oggi, in collegamento con Agorà su Raitre, ha detto:

“Il M5s è cambiato, è diventato freddo, ha perso simpatia. Sono diventati seri e incravattati. Volevo un leader che parlasse di amore, di sentimenti, di vita, della paura della morte, della depressione che prende la gente che è senza lavoro. È freddo, glaciale. Qui si tratta di riformare l’idea stessa della politica da cui Grillo era partito. È stata una schiera di persone con la mente chiusa, senza emozioni. Come si fa a pensare di cambiare l’Italia con questa freddezza. Non avete nessuna esperienza, almeno metteteci la gioia, la speranza, qualche risata. Io lanciai lo slogan ‘per favore spettinate Di Maio’ che non ha mai un capello fuori posto”

PROSEGUI LA LETTURA

Adinolfi: “Di Maio come Schettino”. Jacopo Fo: “Il M5S ha perso simpatia” é stato pubblicato su Polisblog.it alle 12:35 di Wednesday 22 January 2020