Cinque cose che iPhone può fare e Android no

0
49
Questo post è stato pubblicato qui
(Foto: Apple)

iPhone vs Android vuol dire scontro frontale tra le due superpotenze mobile con le relative truppe di fanboy pronti a difendere a spada tratta il proprio beniamino tascabile. Abbiamo già selezionato le funzioni che il sistema operativo di Google può offrire mentre quello di Apple no, oggi compiamo il percorso inverso. Ecco dunque cinque cose che iPhone può fare ma Android no.

Airdrop

Non c’è dubbio che la funzione di trasferimento file senza fili tra iPhone e/o altri dispositivi Apple sia una punta di diamante della mela morsicata. Si attiva al volo e si mandano anche documenti pesanti come filmati in brevissimo tempo. Ci sono alcune soluzioni limitate agli smartphone di una singola marca (come Huawei Transfer), ma per ora non c’è ancora una tecnologia unificata per tutto l’ecosistema del robottino verde.

Compressione file video

Introdotti con iOs 11, i file con estensione heif/hevc possono mantenere una qualità molto alta riducendo in modo sensibile lo spazio occupato dai filmati. Una soluzione di serie molto apprezzata, che può essere proposta su Android soltanto per vie traverse.

Ricerca totale

Quando si effettua una ricerca su iOs non ci si limita soltanto a un ambito come può essere la lista delle applicazioni di Android ma a tutto ciò che è contenuto all’interno del dispositivo dunque anche nei messaggi e nelle cartelle. Proprio come avviene sul Mac, una comodità non da poco per espandere gli orizzonti e individuare più semplicemente cosa si stava cercando.

Drag and drop

Anche se dà il meglio di sé su iPad con Pencil, la funzione di drag and drop ossia trascina e rilascia consente di spostare in modo molto agevole e naturale qualsivoglia elemento, dai link fino a immagini e testo.

Cancellazione automatica delle app inutilizzate

Gli iPhone non hanno la memoria espandibile e grazie all’avvento del cloud gli utenti hanno potuto finalmente respirare ed espandere sulle nuvole la capacità di archiviazione. Ma lo spazio non basta mai… per questo motivo sono state introdotte funzioni innovative e inedite come Offload ossia il sistema che va automaticamente a cancellare le applicazioni inutilizzate quando i mb stanno finendo. Per attivarlo/disattivarlo si passa da Imposazioni > iTunes Store e App Store > Rimuovi app che non usi.

The post Cinque cose che iPhone può fare e Android no appeared first on Wired.