L’italiana Bending Spoons vuole acquistare Grindr

0
44
Questo post è stato pubblicato qui
Grindr

La società tecnologica italiana Bending Spoons, che dal 2013 sviluppa app per dispositivi mobili, punta a espandersi e ha presentato un’offerta di acquisto da 260 milioni di dollari per acquisire il social network Grindr, app di incontri che conta oltre 4 milioni di utenti nella comunità lgbt+.

In soli sette anni di attività, Bending Spoons è riuscita a raggiungere la cifra di 180 milioni di download delle sue app e può vantare circa 300mila nuovi utenti ogni giorno. La società ha anche margini operativi molto alti, attorno ai 35 milioni di euro su un totale di ricavi complessivo che si aggira attorno ai 45 milioni di euro.

Inoltre, a luglio dello scorso anno sono entrati nel capitale di Bending Spoons come soci di minoranza anche la banca d’affari StarTip, fondata dal banchiere Giovanni Tamburi, la holding H14, che fa capo ai figli di Silvio Berlusconi, Luigi, Barbara ed Eleonora, e il fondo di investimenti asiatico con sede in Italia Nuo Capital.

L’offerta per l’acquisizione di Grindr è supportata anche da alcuni importanti gruppi bancari italiani, come Intesa Sanpaolo e Banco Bpm, Banca Ifis e Illimity, la banca fondata dall’ex ministro per lo Sviluppo economico Corrado Passera, come riferisce Il Messaggero.

E Bending Spoons potrebbe anche approfittare di una situazione particolare nel cambio di proprietà della famosa app di incontri. Tra il 2016 e il 2018 Grindr è stata acquisita dalla società cinese di videogame Beijing Kunlun Tech Company per un totale di oltre 260 milioni di dollari, ma lo scorso marzo il Comitato sugli investimenti esteri negli Stati Uniti d’America ha imposto alla società asiatica di vendere la sua quota nella piattaforma per possibili rischi alla sicurezza nazionale.

Kunlun ha acconsentito alla richiesta e per completare l’operazione di vendita è stata fissata la data del giugno 2020, come si legge su Reuters. Con l’acquisizione di Grindr, l’azienda italiana potrebbe aggiungere ora una nuova app importante al suo ventaglio di proposte che già conta, tra le altre, alcune delle applicazioni più scaricate al mondo, come 30 Day Fitness per allenarsi da casa e Slide Show per selezionare foto da postare sui social.

The post L’italiana Bending Spoons vuole acquistare Grindr appeared first on Wired.